Kylie Jenner affonda Snapchat: un suo tweet e titolo crolla in borsa

Mondo
GettyImages-Kylie_Jenner

La sorella di Kim Kardashian, ha twittato ai suoi 24,5 milioni di follower i dubbi sulla funzionalità del social network: la società perde 1,3 miliardi di dollari

Un semplice tweet può bastare a far crollare un titolo a Wall Street? A quanto pare sì, se a scrivere è la regina delle influencer, Kylie Jenner. La star dei reality show americani ha twittato ai suoi 24,5 milioni di follower i dubbi sulla funzionalità di Snapchat dopo i cambiamenti nella app e la società ha perso 1,3 miliardi di dollari.

Il tweet e il crollo di Snapchat

A Kylie Jenner, sorella di Kim Kardashian, sono bastate poche battute critiche alla piattaforma: "Qualcun altro non apre più Snapchat? O sono solo io... uh, è così triste", ha scritto Jenner il 21 febbraio sostenendo di non usare più la app per la condivisione di foto e video a tempo perché non le è piaciuto il restyling. Poco dopo, ha provato a rimediare scrivendo "Amo ancora Snap, il mio primo amore", ma ormai la frittata era fatta: dopo aver ceduto quasi l'8%, le azioni Snapchat quel giorno hanno chiuso con una perdita del 6% tornando vicino al prezzo di 17 dollari, cifra cui erano quotate all'ingresso nel mercato azionario.  

Chi è Kylie Jenner

Kylie Jenner, stella del reality statunitense sulla famiglia Kardashian, ha 24,5 milioni di follower sul suo account Twitter, è seguita da milioni di persone anche su Instagram e, secondo una ricerca di Blogmeter, è considerata una delle influencer più seguite sul web. Nelle settimane scorse Jenner ha avuto una figlia – Stormi – con il rapper Travis Scott. L'annuncio della sua gravidanza su Instagram è stato uno dei post che hanno raccolto più "like" da quando è stata creata la app di condivisione foto.  

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24