#StillMarching: 100 anni dopo il voto, le donne continuano a marciare

Il 6 febbraio si terrà su Twitter una marcia virtuale per ricordare i 100 anni dall'entrata in vigore della legge che dava il diritto di voto alle donne (Screenshot Twitter)
2' di lettura

Appuntamento su Twitter per una marcia virtuale, in onore del 100esimo anniversario dall'entrata in vigore della legge che nel Regno Unito diede il voto alle donne

In occasione dell'anniversario del Representation Of People Act, che diede il diritto di voto alle donne nel Regno Unito, Helen Pankhurst e il Centenary Action Group hanno lanciato una campagna social per invitare tutte le donne a spiegare per quale motivo stiano ancora marciando, in pratica per spiegare quale sia il prossimo passo da compiere. Con l'hashtag #stillmarching l'appuntamento è su Twitter alle 8pm (UK Time) del 6 febbraio, il momento esatto in cui la legge sul voto alle donne entrava in vigore 100 anni fa.

Il tweet del Pankhurst Centre che raccoglie l'eredità del movimento delle suffragette e porta avanti la campagna social #stillmarching. All'iniziativa hanno aderito anche ong come Action Aid e Amnesty International.
Anche la cantante Annie Lennox ha aderito alla campagna #StillMarching

Leggi tutto
Prossimo articolo