Nuova Zelanda, Jacinda Ardern è incinta: "Sarò primo ministro e mamma"

Clarke Gayford e Jacinda Ardern hanno annunciato di aspettare un bambino (Getty Images)
4' di lettura

Il premier aspetta un figlio dal suo compagno: l'annuncio attraverso un post condiviso sul suo profilo Facebook. Dopo la nascita del bambino, per sei settimane, sarà sostituita dal vice primo ministro Winston Peters

Jacinda Ardern ha annunciato di essere incinta. Con un post su Facebook il primo ministro della Nuova Zelanda, che ha assunto la carica ad ottobre, ha comunicato che il bambino concepito con il suo compagno Clarke Gayford, nascerà a giugno. "Non potremmo essere più felici", ha scritto sul suo account social.

"Primo ministro e mamma"

"E pensavamo che il 2017 fosse stato un grande anno! Clarke e io siamo molto entusiasti perché a giugno il nostro team si allargherà da due a tre, e entreremo a far parte dei tanti genitori là fuori che hanno due ruoli. Io sarò Primo Ministro e amma, e Clarke sarà "first man of fishing" e resterà a casa per fare il papà". Con queste parole Ardern ha subito messo in chiaro che, nonostante la gravidanza, continuerà a lavorare per il suo Paese.

I dettagli della gravidanza

Secondo quanto dichiarato da Ardern, la gravidanza è stata confermata il 13 ottobre, il che significa che il bambino sarebbe stato concepito durante la campagna elettorale che l'ha vista vincitrice. La coppia conosce già il sesso, che non verrà però rivelato. Secondo quanto riportato dal Guardian, il primo ministro neozelandese avrebbe annunciato la gravidanza al marito usando Facebook Messenger mentre lui era impegnato con le riprese del suo programma televisivo sulla pesca. L'evento è stato una sorpresa per entrambi, dato che gli era stato detto che entrambi avrebbero avuto bisogno di aiuto per concepire un bambino. Proprio in concomitanza della sua elezione la coppia aveva iniziato a fare i primi passi in questa direzione, abbandonando momentaneamente gli sforzi una volta eletta.

Pronta alle tante domande

"Penso che sia giusto dire che questo piccolino sarà allevato da un intero villaggio, ma non potremmo essere più entusiasti. So che ci saranno molte domande, e risponderemo a tutte (posso assicurarvi che abbiamo un piano pronto a partire!)", conclude Ardern nel suo post. Al momento opportuno il vice primo ministro Winston Peters sostituirà la collega per sei settimane, la durata del periodo di maternità che prenderà solo dopo la nascita del bambino. In una dichiarazione, la premier ha specificato che intende comunque essere pienamente contattabile anche durante il congedo parentale, al termine del quale - ha sottolineato - assumerà nuovamente "tutte le funzioni di primo ministro".

Parlamento family-friendly

Jacinda Ardern ha annunciato che il Parlamento non dovrà stravolgere la sua attività per venire incontro nel suo ruolo di madre. Ma il mondo politico neozelandese incoraggia un ambiente family-friendly, come dimostra Trevor Mallard, politico del Paese, spesso fotografato e ripreso mentre tiene in braccio i bambini di qualche parlamentare impegnato nel dibattito politico.

Le reazioni all'annuncio

Il post condiviso su Facebook in poche ore ha guadagnato 39mila reazioni e oltre 4.000 condivisioni. Il leader del Green Party James Shaw si è congratulato con la coppia dicendo, "che una donna possa essere primo ministro della Nuova Zelanda e scegliere di avere una famiglia durante il suo mandato dice un sacco sul tipo di Paese che siamo e che possiamo essere - moderno, progressista, inclusivo ed egalitario". E ha aggiunto: "Per questo motivo so che questo annuncio sarà significativo per molte donne e che tutti i neozelandesi condivideranno la gioia di oggi del primo ministro". Il precedente primo ministro neozelandese Jenny Shipley ha definito la notizia "brillante", mentre un'altra ex dello stesso ruolo, Helen Clark, ha twittato i suoi auguri, dicendo "Ogni donna dovrebbe avere la possibilità di combinare famiglia e carriera".

Leggi tutto
Prossimo articolo