Fuggito a Madrid Ledezma, il leader dell'opposizione venezuelana

Mondo
ledezma_rajoy_ansa

L'ex sindaco di Caracas si trovava agli arresti domiciliari nel suo Paese ed era accusato di tramare contro il presidente Nicolas Maduro. Al suo arrivo ha detto: "I prigionieri politici non scappano, si liberano da soli". Poi l'incontro con Rajoy

L'ex sindaco di Caracas, Antonio Ledezma, è arrivato a Madrid dopo essere fuggito dagli arresti domiciliari in Venezuela, scappando in Colombia. Il suo volo è atterrato all'aeroporto Barajas della capitale spagnola. "Viaggerò in tutto il mondo cercando di diffondere la speranza che i venezuelani possano liberarsi da questo regime, da questa dittatura", ha dichiarato Ledezma, avvolto in una bandiera del Venezuela. L’ex primo cittadino era stato rimosso e arrestato nel 2015, con l'accusa di tramare contro il presidente Nicolas Maduro.

Un tweet pubblicato sul profilo di Ledezma il 17 novembre

L'arrivo in Spagna e l'incontro con Rajoy

Al suo arrivo in Spagna, Ledezma ha detto ai giornalisti che "i prigionieri politici non scappano, ma si liberano da soli", e che il Venezuela di Nicolas Maduro "non è sull'orlo del precipizio, è caduto nel precipizio", come riporta il sito del quotidiano El Pais. Ad aspettarlo allo scalo di Barajas, c'erano la moglie Mitzy Capriles e le loro due figlie Mitzy e Antonietta, quest'ultima incinta. Dopo l'arrivo in Spagna, il membro dell'opposizione venezuelana è stato ricevuto al palazzo alla Moncloa dal premier spagnolo Mariano Rajoy per un colloquio.

La fuga attraverso la Colombia

Ledezma ha raccontato la sua fuga, spiegando di essere passato - durante la notte - dal Venezuela alla Colombia, superando decine di posti di blocco. L’ex sindaco ha spiegato anche che "in questo viaggio via strada fino alla frontiera con la Colombia ho visto donne e bambini che rovistavano nella spazzatura. È un crimine che ciò possa succedere in uno dei Paesi più ricchi in petrolio del mondo". 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24