Regno Unito, i 70 anni di matrimonio di Elisabetta II e Filippo

Mondo

Il 20 novembre 1947 i reali d'Inghilterra dicevano "sì" nell'abbazia di Westminster. Per festeggiare l'anniversario è stata organizzata una festa privata. Ecco la storia del loro lungo amore

La regina Elisabetta II e il principe Filippo di Edimburgo festeggiano 70 anni di matrimonio. Il 20 novembre 1947, giorno delle loro nozze, Elisabetta II aveva solo 21 anni, non era ancora regina e stava prendendo in sposo l'uomo che amava; cosa piuttosto rara per l'epoca. 

Il primo incontro e il matrimonio

Il primo incontro tra Filippo Mountbatten ed Elisabetta avvenne nel 1934, al matrimonio di una cugina di lui. All'epoca la futura regina aveva solo 8 anni. Come riporta l'Express, i due si incontrarono nuovamente nel 1939: Elisabetta aveva 13 anni, Filippoa appena 18. Nonostante il parere contrario di Giorgio IV, non convinto della buona riuscita di questa relazione, Elisabetta scelse di seguire il cuore e riuscì a sposare l'uomo che amava. Nel 1943 Filippo venne invitato a trascorrere il Natale a Balmoral con la famiglia reale. La coppia annunciò il fidanzamento nell'estate del 1947, ma secondo alcune fonti i due si legarono nell'estate precedente sempre a Balmoral. L'annuncio fu posticipato fino al raggiungimento dei 21 anni di Elisabetta e fino alla fine di una visita ufficiale in Sudafrica. Per sposare Elisabetta, Filippo dovette diventare un cittadino britannico naturalizzato.

Il royal wedding

Per il matrimonio, Elisabetta scelse un abito sfarzoso, disegnato dallo stilista Norman Hartnell e ispirato alla "Primavera" di Botticelli. La futura regina scelse il motivo floreale e primaverile come simbolo di rinascita per il Paese, dopo la dura austerità imposta dalla guerra. Ad accompagnarla all'altare otto damigelle. "È stato meraviglioso vedere la carrozza dorata con i bellissimi cavalli", ricorda Lady Pamela Hicks, una delle damigelle, intervistata dall'Express. "La principessa Elisabetta con la sua carnagione stupenda - aggiunge - e il principe Filippo, ufficiale navale così affascinante. Lui la guardava teneramente, lei era in adorazione. Erano davvero una coppia da sogno". Le nozze vennero trasmesse in radio e seguite da 200 milioni di persone.

I figli, la vita matrimoniale, il trono

La principessa Elisabetta II e il principe Filippo furono da subito una coppia affiatata e felice, come mostrano le immagini scattate durante le passeggiate fatte in luna di miele nell'Hampshire. Tuttavia le voci sui presunti tradimenti di lui iniziarono subito a circolare sui tabloid. Nel 1948 nacque il principe Carlo, con cui Filippo ha sempre avuto forti conflitti caratteriali, e nel 1950 arrivò la principessa Anna. Alla morte di Giorgio VI, Elisabetta divenne regina: non aveva ancora compiuto 26 anni, era il 1952. La vita della coppia fu messa a dura prova e dovette affrontare qualche momento di crisi, legato alle difficoltà di Filippo di rinunciare alla carriera militare in marina e di accettare che nessuno dei suoi figli avrebbe preso il suo cognome. Proprio per questa ragione nel 1955 la regina emise un decreto che prevedeva la possibilità per i suoi figli di usare il cognome Mountbatten-Windsor. Nella biografia "Portrait of a Royal Marriage", Gyles Brandreth ha scritto: "La regina indossa la corona, ma suo marito indossa i pantaloni. Dato che è la regina, nessuno al mondo può trattare Elisabetta normalmente, ad eccezione del principe Filippo. Viceversa, Sua Maestà, è l'unica persona al mondo che può dire al duca di Edimburgo di stare zitto. E lo fa".

Le curiosità

Il principe Filippo, 96 anni, è il consorte di una monarca inglese regnante più longevo della storia. Lui e la regina Elisabetta sono lontani cugini e, nonostante Giorgio VI non avesse in simpatia il giovane a causa della sua arroganza, l'unione sembrava "favorita" da questo lontano legame di parentela. Come riporta il Telegraph, Filippo Mountbatten era il bis-bis nipote della regina Vittoria, ma ciò che indisponeva la corte erano le sue origini tedesche e il sangue danese e russo. Nessuno dei parenti tedeschi di Filippo fu invitato al matrimonio. Di lui, in occasione delle nozze d'oro, celebrate nel 1997, la regina Elisabetta disse: "In tutti questi anni è stato, molto semplicemente, la mia forza". La fiducia di Elisabetta in suo marito non fu scalfita nemmeno dalle rivelazioni di Sarah Bradford, scrittrice specializzata nelle biografie di reali, che ha sostenuto i continui tradimenti negli anni del principe Filippo. Secondo molti, la regina sarebbe stata a conoscenza di molte relazioni, ma - come riporta il Telegraph - avrebbe scelto deliberatamente di ignorarle.

I segreti della coppia

Trascorrere una vita insieme, con i riflettori sempre puntati addosso, non è stato facile. Ma Elisabetta II e Filippo hanno imparato a gestire l'etichetta (in pubblico il principe deve sempre stare un passo dietro la regina), i media e il popolo. Il principe Filippo si è ormai ritirato dalla vita pubblica, ma tutti i capi di Stato che hanno fatto visita a Buckingham Palace hanno sempre sottolineato il senso dell'umorismo del consorte reale, l'unico in grado di far sorridere la regina. Sarebbe proprio questo uno dei segreti della coppia. Come sostiene Gyles Brandreth, "lui l'ha fatta ridere per oltre 70 anni". 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24