Tifone Damrey in Vietnam, almeno 44 morti

Mondo

Tanti anche i dispersi nel Paese che si prepara ad accogliere Trump, Putin e Xi Jinping. La provincia più devastata è quella di Khan Hoa, dove si è registrato il maggior numero di vittime. LA FOTOGALLERY

È di almeno 44 morti il bilancio, ancora provvisorio, del passaggio del tifone Damrey sulle coste centromeridionali del Vietnam. Oltre 116.000 case sono state distrutte o danneggiate. Lo dicono fonti ufficiali, che parlano anche di una trentina di dispersi. In questi giorni il Paese ospita il vertice Apec e si prepara ad accogliere tra gli altri il presidente Usa Donald Trump.

Il bilancio del passaggio del tifone

La tempesta che da sabato ha devastato la costa meridionale del Vietnam, un'area che solitamente è “immune” ai tifoni, è una delle peggiori che si sia mai verificata da decine d'anni nel Paese, già colpito pesantemente da frane e inondazioni anche il mese scorso. Secondo quanto riporta la Reuters, i morti sono almeno 44 ma il bilancio potrebbe aggravarsi in quanto il Comitato di prevenzione disastri parla di almeno 19 dispersi.  

La provincia più colpita

La maggior parte delle vittime si contano nella provincia di Khan Hoa, vicino alla città di Nha Trang. Qui sono centinaia le abitazioni collassate o che sono state trascinate via dalle inondazioni. In totale 30mila persone, compresi turisti stranieri, sono state evacuate dalla zona più colpita, che comprende quattro province del centro-sud. Dall'inizio del 2017, sono circa una decina gli eventi simili che si sono abbattuti in Vietnam, causando almeno 240 morti in frane e inondazioni. Nel complesso il conto dei danni delle catastrofi naturali nel Paese – calcolato dalla Banca Mondiale – ammonta a 6,4 miliardi di dollari (5,5 miliardi di euro) e i morti sono oltre 13mila.

La visita di Trump, Putin e Xi Jinping

Il tifone Damrey ha colpito, causando però solo lievi danni, anche la città di Danang, che in questi giorni accoglie il 25esimo forum dell'Apec, l'organismo di Cooperazione economica asiatico-pacifica. Al vertice sono attesi tra gli altri il presidente statunitense Donald Trump – arrivato domenica in Giappone preceduto dalla figlia Ivanka – quello russo Vladimir Putin e il cinese Xi Jinping. Non lontano da Danang – scrive l'Afp – la città patrimonio Unesco di Hoi An è sommersa dall'acqua e i turisti sono stati evacuati dai tipici hotel sulle imbarcazioni.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24