India, esplosione in un oleificio nello Stato di Haryana: 15 feriti

Mondo
Haryana_India_GettyImages-465194758

Il rogo, causato dallo scoppio di un serbatoio dell'olio, è divampato in un impianto tra le città di Hisar e Tohan. Sette persone in gravissime condizioni hanno riportato ustioni comprese tra il 90% e il 100% del corpo

È di almeno 15 lavoratori feriti, tra cui 7 in gravi condizioni, il bilancio di un incendio divampato il 5 novembre in un oleificio nello Stato indiano di Haryana.

L'incidente

Secondo quanto riferiscono i media locali, il rogo è stato causato dallo scoppio di un serbatoio dell'olio all'interno di un impianto situato lungo la strada che collega le città di Hisar e Tohan. Stando ai primi accertamenti degli inquirenti, l'esplosione è stata così violenta da far crollare parte del tetto e delle pareti dell'edificio. I vigili del fuoco, intervenuti sul posto dalle vicine città di Hisar, Tohana, Barwala e Narwana, hanno impiegato oltre cinque ore per domare le fiamme.

I feriti con ustioni fino al 100% del corpo

I 15 dipendenti feriti dal fuoco sono stati stati ricoverati in differenti ospedali privati di Hisar con ustioni su gran parte del corpo. Fra di loro, secondo quanto reso noto dalla polizia, ce ne sarebbero sette in condizioni critiche con ustioni comprese tra il 90% e il 100% della superficie del corpo. L'incidente è avvenuto pochi giorni dopo uno simile che ha causato, sempre per l'esplosione di un boiler, 33 morti in una unità di produzione energetica dello Stato di Uttar Pradesh.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24