O.J. Simpson torna libero dopo nove anni di carcere per tentato furto

Mondo

L’ex campione di football, che aveva ottenuto la libertà condizionalo lo scorso 20 luglio, è stato rilasciato poco dopo la mezzanotte tra sabato e domenica. Secondo il New York Post rilascerà un’unica intervista per la quale chiederà tra i 3 e i 5 milioni di dollari

L'ex campione di football americano O. J. Simpson è uscito dopo nove anni dal carcere Lovelock Correctional Center, in Nevada, dove era detenuto per un fallito tentativo di furto con scasso in un hotel di Las Vegas.

“Abbiamo dovuto rilasciarlo di notte”

Un portavoce delle carceri dello Stato ha detto che Simpson, che aveva ottenuto la libertà condizionale lo scorso 20 luglio, è uscito poco dopo la mezzanotte: "Non so dove sia diretto - ha precisato - Abbiamo dovuto farlo uscire di notte per evitare l'attenzione dei media ed assicurare la sicurezza dei cittadini".

L’intervista da milioni di dollari

Nei giorni scorsi il New York Post, citando alcune fonti, ha riportato che l’ex campione di football, già assolto nel 1995 dopo un controverso processo dall'accusa di aver ucciso sua moglie ed un amico, avrebbe intenzione di chiedere fra i 3 e i 5 milioni di dollari per la sua prima intervista da uomo libero. Secondo il quotidiano, i legali di Simpson avrebbero già contattato alcune delle maggiori reti televisive per testare il loro interesse: "Si tratterà di una cifra elevata perché sarà l'unica intervista che concederà" hanno spiegato le fonti. Normalmente le Le reti televisive americane non pagano per le interviste, ma è noto che sono pronte a farlo per ottenere i diritti su immagini e video.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24