"Ruby chocolate", il nuovo cioccolato rosa presentato a Shanghai

Mondo
Twitter_cioccolato_rosa

La new entry del gigante del settore Barry Callebaut si aggiunge ai tradizionali colori (fondente, al latte e bianco) e ha un aroma ai frutti di bosco

Un nuovo tipo di cioccolato si aggiunge da oggi a quelli tradizionali al latte, fondente e bianco. Si tratta del "ruby chocolate", un prodotto rosato all’aroma di frutti di bosco, ideato dal colosso dolciario svizzero Barry Callebaut e presentato il 5 settembre a Shangai. La produzione del cioccolato "rubino" ha richiesto dieci anni di sviluppo da parte dei laboratori di cioccolateria dell'azienda svizzera.

Il "ruby chocolate"

Il nuovo prodotto, basato su particolari specie di fave di cacao, è il frutto di dieci anni di sviluppo, come ha ricordato l’amministratore delegato di Barry Callebaut, Antoine de Saint-Affrique, durante la presentazione a Shanghai. Si tratta della prima innovazione per quanto riguarda il colore delle tavolette, da quando la Nestle ideò 80 anni fa il cioccolato bianco. Secondo l’azienda svizzera, il nuovo tipo di cioccolato avrebbe un sapore naturale di bacche che è al tempo stesso dolce e leggermente acido. Le fave di cacao utilizzate per produrre il nuovo cioccolato rosa arrivano da Costa d’Avorio, Ecuador e Brasile e il colore inusuale proverrebbe dalla polvere prodotta dalla sua elaborazione. Già altre aziende, in passato, hanno prodotto polvere di cacao colorata, ma è la prima volta che ne viene fatto uno naturalmente rosato. Non deve meravigliare il fatto che il "ruby chocolate" sia uscito dai laboratori solo dopo dieci anni: solitamente le innovazioni in questo settore richiedono molto tempo per essere elaborate e altrettanto per prendere effettivamente piede sul mercato. Ad esempio, ha ricordato Saint-Affrique, la Nestle ha trovato il modo di produrre barrette di cioccolato riducendo del 40% la quantità di zucchero, ma questo prodotto non sarà disponibile prima del prossimo anno.

La risposta del mercato

Secondo le previsioni del colosso dolciario svizzero, il nuovo prodotto potrebbe essere particolarmente apprezzato dai consumatori cinesi, che rappresentano un mercato in netta espansione per l'industria del cioccolato. La compagnia ha già testato il proprio prodotto nel Regno Unito, in Usa, Cina e Giappone attraverso delle ricerche sul campo, riscontrando una buona risposta. In particolare in Cina, dove il cioccolato non è diffuso come in Occidente, il colore rosa sarebbe allettante per i consumatori. Il nuovo colore, secondo Barry Callebaut, potrebbe aiutare ad incrementare le vendite in un mercato globale in difficoltà, oltre che aprire la strada a nuove opportunità commerciali: facile pensare in questo senso ai cuori di cioccolato naturalmente rosa per la prossima festa di San Valentino.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24