India, crolla palazzina a Mumbai: almeno 10 morti e decine di dispersi

Mondo
gettyimages-india_crollo_palazzo_720

I soccorritori hanno già estratto 13 persone ancora vive. Ma il bilancio potrebbe aggravarsi: l'edificio risulta essere abitato da nove famiglie. Tra le possibili cause del collasso ci sono le piogge cadute nei giorni scorsi sulla città

Un edificio di cinque piani è crollato oggi a Mumbai, in India. Il primo bilancio è di almeno dieci morti e diversi feriti. Ma si teme che ci siano 40 persone rimaste intrappolate sotto le macerie. Lo riferisce la tv CnnNews18.

Il crollo forse legato alle piogge

L'emittente indica che i soccorritori, al lavoro da alcune ore, sono riusciti a salvare 13 persone e continuano a scavare per raggiungere i membri delle nove famiglie residenti che mancano all'appello. Secondo gli esperti il cedimento dell'edificio, costruito 125 anni fa nella zona di Bhendi Bazar, sarebbe stato accelerato dalle intense piogge dei giorni scorsi. Sul posto sono accorsi vigili del fuoco e unità cinofile. Lo scorso 25 luglio, un altro edificio era collassato a a Ghatkopar, un sobborgo di Mumbai, causando 17 vittime. 

Gli edifici a rischio

Nella sola zona del crolla (a sud della di Mumbai) ci sono oltre 16mila edifici costruiti prima degli anni '40. La Brihanmumbai Municipal Corporation (Bmc), l'organismo deputato al loro monitoraggio, ne ha identificati 791 "a rischio". Ma non è ancora chiaro se la palazzina fosse nel gruppo delle costruzioni da tenere maggiormente sotto controllo. L'ultima ispezione, riporta CnnNews18, risalirebbe a un paio di settimane fa. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24