Brexit, Juncker: "Ho letto documenti Gb, nessuno mi ha soddisfatto"

Mondo

“C'è un enorme numero di questioni che resta da risolvere”, dice il presidente della Commissione europea alla conferenza degli ambasciatori Ue. E aggiunge: status dei cittadini “deve essere più chiaro”. Poi apre a Mosca: “Riflettiamo su migliori relazioni con la Russia”

“Ho letto con l'attenzione dovuta tutti i documenti del governo britannico, ma nessuno di questi mi ha davvero soddisfatto. C'è un enorme numero di questioni che resta da risolvere”. Il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker, alla conferenza degli ambasciatori Ue, parla così del tema Brexit.

Juncker: status dei cittadini deve essere più chiaro

“Non si tratta solo della questione delle frontiere” con l'Irlanda del Nord, definito da Juncker “un problema serio sul quale non abbiamo risposte definitive”. Ma, spiega il presidente della Commissione europea, anche “lo status” dei cittadini “deve essere più chiaro”. Juncker ha poi ribadito che non ci saranno negoziati sulle future relazioni tra Ue e Londra prima della soluzione delle questioni che riguardano il divorzio, regolato dall'articolo 50. “Non si possono mischiare – ha detto – . Non ignoro che ci siano delle parziali intersezioni tra le due dimensioni”, ma Consiglio e Commissione europea sono stati “ultrachiari: prima di affrontare il futuro” occorre sistemare le questioni individuate come prioritarie.

Migliorare relazioni con la Russia

Nel suo intervento, Juncker ha auspicato anche un miglioramento delle relazioni dell’Ue con Mosca. “Vorrei riflettessimo su migliori relazioni con la Russia. Questo dipende dalla Russia e da noi. Ma non c'è sicurezza europea, per il secolo a venire, senza la Russia”, ha detto. E ancora: “Occorrerà, senza rinunciare ai nostri valori e ai nostri principi, che si ritrovi con la Russia un dialogo più adeguato all'avvenire che ci sta davanti”. Un passaggio anche sull’Ucraina (“Non è né Unione europea né Nato”) e sulla Turchia (“Si sta allontanando dall’Europa, non ci sono negoziati per il momento”).

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24