Barcellona, morta donna ferita sulla Rambla: è la 16esima vittima

Mondo
1-rambla-barcellona-getty

Tedesca, aveva 51 anni ed era ricoverata in terapia intensiva all’Hospital del Mar, nella città Catalana. Aveva riportato gravi ferite dopo essere stata investita dal furgone nell’attacco terroristico del 17 agosto in Spagna

È salito a 16 il numero delle vittime dell’attentato di Barcellona del 17 agosto. Una donna tedesca di 51 anni, che era rimasta gravemente ferita nell’attacco sulla Rambla, è morta, facendo così salire il bilancio della strage. A riferirlo è stato il quotidiano spagnolo La Vanguardia. La donna si sarebbe spenta nel reparto di terapia intensiva dell’Hospital del Mar della città catalana.

Cinque feriti in condizioni "critiche"

Attualmente, i feriti ancora ricoverati sono 25, di cui cinque in "condizioni critiche". Tre persone sono gravi, mentre 17 registrano ferite più lievi, secondo quanto riportato dall’ultimo bilancio del dipartimento della Sanità catalano. L’aggravarsi del bilancio delle vittime degli attacchi terroristici in Spagna arriva a un giorno di distanza dalla manifestazione che si è tenuta a Barcellona, con una marcia di 500mila persone che hanno voluto rispondere al terrore al grido di "Non ho paura". 

 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24