Prima di Barcellona esplosione ad Alcanar. Polizia: episodi collegati

Mondo
mappa_barcellona_alcanar_cambrils

L'episodio sarebbe stato causato da una fuga di gas. Uno dei due abitanti dell'appartamento è morto, mentre il fratello è rimasto ferito ed è stato arrestato. Nella casa trovate bombole che avrebbero dovuto essere usate per l'attacco col furgone ella città catalana

Prima del van che ha travolto la folla sulla Rambla giovedì pomeriggio e prima dell'attacco nottunro a Cambrils, tra mercoledì e giovedì c'era stata un'esplosione in un'abitazione di Alcanar, circa duecento chilometri a sud di Barcellona. Secondo la polizia catalana, i Mossos d'Esquadra, ci sarebbe "un legame chiaro" fra i tre episodi.

L'esplosione ad Alcanar

Sarebbe stata una fuga di gas a causare l'esplosione in una casa di Alcanar dove pare vivessero due fratelli magrebini. Uno è morto, l'altro è rimasto ferito ed è stato arrestato. Durante un controllo nell'abitazione, la polizia avrebbe trovato una ventina di bombole di gas. Lo ha riferito al quotidiano El Periodico il capo dei Mossos d'Esquadra, Josep Llluis Traper.

Preparavano un attacco con bombole di gas

Quelle bombole esplose ad Alcanar avrebbero dovuto essere utilizzate per un attacco a Barcellona. Lo rivela La Vanguardia. Proprio quell'esplosione avrebbe cambiato i piani d'attacco e i terroristi avrebbero cambiato strategia, optando per il furgone contro la folla. Ma il piano iniziale dei terroristi sarebbe stato quello di far esplodere le bombole all'interno del furgone nel centro di Barcellona.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24