Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Caraibi, tragedia dell'immigrazione

1' di lettura

Almeno 38 migranti haitiani sono morti nel naufragio della loro imbarcazione diretta negli Stati Uniti. Altri 87 sono stati salvati dalla Difesa Civile cubana e portati nel campo internazionale di Punta dei Maisi

Guarda anche:
Nel 2008 un'altra tragedia nei Caraibi
Nel 2010 il terremoto che ha distrutto Haiti

Dramma dell'immigrazione nel Mar dei Caraibi: almeno 38 migranti haitiani sono morti e altri 87 sono stati soccorsi dalla guardia costiera cubana dopo il naufragio della loro imbarcazione al largo di Cuba. Lo rende noto la Difesa civile cubana (Dc). L'imbarcazione "semisommersa" è stata avvistata a un centinaio di metri dalla costa di Punta de Maisi (estremo est di Cuba) dalla guardia costiera, che ha recuperato i cadaveri di 21 uomini e 17 donne, spiega un comunicato la Dc.

I sopravvissuti "ricevono cure nel campo immigrati internazionale di Punta de Maisi", secondo la Difesa civile. che aggiunge che la Croce rossa e la guardia costiera proseguono le operazioni di ricerca di altri eventuali sopravvissuti al naufragio. I naufragi di imbarcazioni di fortuna con a bordo haitiani - ma anche cubani - dirette verso gli Stati Uniti sono frequenti nei Caraibi. Nel luglio 2009 circa 70 migranti haitiani sono morti nel naufragio della loro imbarcazione al largo dell'arcipelago britannico di Turks e Caicos

Leggi tutto
Prossimo articolo