Milano: in centinaia in strada per video rap, lanciato un lacrimogeno

Lombardia

Quando i ragazzi, fra i 16 e i 20 anni, hanno visto arrivare le forze dell'ordine sono scappati verso piazzale Selinunte dove si sono riuniti e hanno iniziato a lanciare pietre, bastoni e bottiglie

Un gruppo di circa 300 giovani fra i 16 e i 20 anni si è dato appuntamento per girare un video rap in via Micene, in zona San Siro a Milano, intorno alle 17.30. I ragazzi non stavano rispettando alcun distanziamento, inoltre durante le riprese del video in diversi sono saliti sui tettucci delle auto parcheggiate in zona saltandoci sopra. A quel punto sul posto, mentre dalla centrale operativa veniva monitorato l'evolversi della situazione attraverso le telecamere, sono stati inviate 5 squadre del Reparto Mobile della Polizia di Stato e del Battaglione dell'Arma dei Carabinieri, impegnate in città in servizi anti-assembramento, coordinate da un Primo Dirigente e da Funzionari. 

Il lancio di bottiglie e sassi

Quando i ragazzi hanno visto arrivare gli agenti, sono scappati verso piazzale Selinunte dove si sono ricompattati ed è iniziata una sorta di guerriglia urbana, con il lancio di pietre, bastoni e bottiglie verso gli agenti al grido di "andatevene", e "fuori dalle nostre zone". Per disperderli è stato anche lanciato un lacrimogeno. In seguito la Questura ha mantenuto un presidio di polizia sul posto. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.