Coronavirus, "Milano Aiuta": da oggi attivo un percorso telefonico per gli over 65

Lombardia
Palazzo Marino (Fotogramma)

Contattando il centralino 02.02.02, gli utenti potranno ottenere tutte le offerte e le iniziative da parte di privati e aziende dedicate ai cittadini più a rischio in caso di contagio 

Il Comune di Milano si mobilità per dare supporto ai cittadini più a rischio in caso di contagio da coronavirus. A partire da oggi, è attivo il servizio "Milano Aiuta", dedicato agli over 65 e alle persone più in difficoltà. Contattando il centralino 02.02.02, dalle 8 alle 20 dal lunedì al sabato, gli utenti potranno ottenere informazioni su tutte le offerte e le iniziative messe in campo da privati e aziende per affrontare l’emergenza dovuta alla diffusione del Covid19. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - LA SITUAZIONE IN ITALIA)
"È proprio nei momenti più complessi che la comunità dei milanesi dimostra tutta la sua generosità. In tanti si sono messi a disposizione per dare una mano", il commento degli assessori Gabriele Rabaiotti e Laura Galimberti.

Come funziona

Gli operatori del centralino, adeguatamente formati in queste ore, forniranno le informazioni fondamentali sulle iniziative soprattutto del settore farmaceutico, della grande distribuzione organizzata e della somministrazione dei pasti al domicilio. Qualora ci fosse la necessità di un ascolto più competente, verrà aperto un ticket gestito da un gruppo di lavoro, coordinato dall’Assessorato alle Politiche sociali e abitative, con base operativa nella sede della protezione civile di via Drago. Ogni operatore gestirà le richieste collegate al territorio di un Municipio in modo da poter garantire una risposta al bisogno il più precisa possibile.

Le iniziative

Tante le aziende che si sono messe a disposizione del Comune attraverso la mail milanoaiuta@comune.milano.it, ma non mancano i volontari desiderosi di dare il loro contributo in questo momento di difficoltà. Tra la grande distribuzione, sono tante le catene (Coop, Conad, Lidl, MD, Esselunga, Carrefour) che hanno attivato o potenziato il servizio di consegna a domicilio della spesa, mentre le cooperative Taxiblu e Autoradiotaxi 8585 metteranno a disposizione 40 corse giornaliere per accompagnare gratuitamente anziani ad appuntamenti improrogabili. Attiva, grazie alla mediazione di Energie Sociali Jesurum, anche la consegna gratuita dei farmaci con il ritiro delle relative ricette da parte di Lloyds Farmacia. Amplifon ha invece disposto, attraverso un accordo con la Croce Rossa, la consegna gratuita al domicilio delle batterie per i loro prodotti acustici.
Infine, per quanto riguarda i senza dimora, il Comune garantirà l’apertura dei centri attivi nell’ambito del piano freddo anche di giorno, per far sì che anche chi non ha una casa possa attenersi alle prescrizioni dei Dpcm e limitare la socialità. Infine, grazie al contributo di Emergency, verrà garantita nelle strutture lo screening sanitario degli ospiti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24