Coronvirus, la moglie del "paziente 1" è tornata a casa

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

La donna, all’ottavo mese di gravidanza, ha lasciato negli scorsi giorni l’ospedale Sacco, dov’era ricoverata perché positiva, ma asintomatica, al Covid19. Anche la bimba che porta in grembo sta bene  

La moglie del "Paziente 1", il 38enne di Codogno risultato la prima persona contagiata dal coronavirus in Lombardia, è tornata a casa. Stando a quanto appreso dall’ANSA, la donna, all’ottavo mese di gravidanza, avrebbe infatti lasciato negli scorsi giorni l’ospedale Sacco - dov’era ricoverata perché anche lei positiva, ma asintomatica, al Covid19 - per fare ritorno a casa, dove terminerà il periodo di isolamento. Come emerso dall’ecografia a cui è stata sottoposta nel nosocomio milanese, anche la bimba che porta in grembo sta bene. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI -  LO SPECIALE - ANTIVIRUS: L'ITALIA CHE RESISTE)

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.