Arrivati in Valtellina gli orsi liberati da un circo in Bulgaria

Lombardia
Immagine di archivio (Getty Images)

I due animali hanno viaggiato per 24 ore in un mezzo climatizzato per raggiungere l’Osservatorio eco faunistico alpino di Aprica, in provincia di Sondrio

Due orsi bruni, maschio e femmina di 16 e 15 anni, sono arrivati all’Osservatorio eco faunistico alpino di Aprica, in provincia di Sondrio. Gli animali sono giunti dopo un lungo viaggio di oltre 24 ore su di un mezzo climatizzato dalla Bulgaria, dove erano stati sequestrati a un circo nel quale non venivano tenuti in condizioni idonee a garantire il loro "benessere animale".

Gli animali vivranno in un un'area di un ettaro con grotte

Gli orsi, che rappresenteranno una nuova attrattiva per i turisti della località della Valtellina, avranno ora a disposizione un'area di circa un ettaro con grotte e un ampio laghetto dove potranno mangiare e trascorrere in tranquillità il letargo invernale.
Il direttore dell'Osservatorio, Bernardo Pedroni, con il sindaco Dario Corvi e il direttore del Parco delle Orobie Valtellinesi ha organizzato il trasferimento con un'equipe di veterinari specializzati. "Per un breve periodo - spiega Pedroni - gli orsi non potranno uscire nell'ampia area a loro disposizione, in quanto prima dovranno abituarsi alle loro grotte e considerarle un luogo sicuro, di loro proprietà e dove trovare regolarmente frutta, verdura, carne, pesce e anche miele".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24