Bereguardo, violenza nei confronti della moglie: denunciato 41enne

Lombardia
Foto di archivio

La donna, 36 anni, si è presentata al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia, dove le sono sono stati diagnosticati un trauma cranico e ferite lacero contuse giudicate guaribili in 21 giorni

Denunciato a Bereguardo, in provincia di Pavia, un uomo di 41 anni, accusato di lesioni personali nei confronti della moglie. La donna, 36 anni, si è presentata al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia, dove le sono sono stati diagnosticati un trauma cranico e ferite lacero contuse giudicate guaribili in 21 giorni. La 36enne, di origini egiziane e connazionale del marito, ha spiegato di essere caduta in casa, ma la sua versione non ha convinto gli agenti di polizia intervenuti.

La lite

La polizia ha raccolto la testimonianza di un vicino di casa dei due, il quale ha riferito di una violenta lite che si è conclusa con il marito uscito di casa dopo aver sbattuto la porta dell'appartamento dove vive a Bereguardo. La moglie non ha denunciato il marito ma, essendo stata superata la prognosi di 20 giorni, la polizia ha proceduto d'ufficio nei confronti dell'uomo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.