Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Mostre a Milano: cosa fare nel weekend del 15-16 giugno

Immagine di archivio (ANSA)
5' di lettura

L’estate milanese si riempie di appuntamenti culturali, con un focus particolare sulla fotografia: oltre all’esposizione dedicata all’agenzia Magnum e alla personale di Roger Ballen, inaugura una mostra della giornalista Maria Anna Fiocchi alla galleria Après-Coup

A Milano proseguono le grandi esposizioni, dalla pop art alla fotografia, fino al design sostenibile, protagonista della XXII Triennale. Non mancano poi gli appuntamenti dedicati a Leonardo da Vinci, che celebrano il cinquecentenario dalla morte del genio con percorsi multimediali, mostre ed installazioni in varie sedi museali della città. Fuori Milano, da non perdere la mostra su Renato Guttuso, allestita nei Musei Civici di Villa Mirabello a Varese.

Mostre ed eventi che inaugurano a Milano questa settimana

La giornalista Maria Anna Fiocchi, filmmaker e fotografa, presenta la mostra "Prima che tutto cambi" all'interno della galleria Après-coup Milano. Si tratta di trenta scatti, realizzati in differenti paesi tra il 2006 e il 2019, che hanno come tema ciò che precede il cambiamento. "Con le mie fotografie cerco di proteggere dall'indifferenza case abbandonate, oggetti, abitudini che stanno scomparendo”, spiega Fiocchi.

Mostre ed eventi in corso a Milano a giugno 2019

Roger Ballen alla Fondazione Sozzani

La Fondazione Sozzani ospita la mostra fotografica "The body", the mind, the space, una raccolta di opere del fotografo statunitense, classe 1950, che si è aggiudicato numerosi riconoscimenti a livello internazionale. L’esposizione sarà visitabile fino all’8 settembre con orario 10:30-19:30, mercoledì e giovedì 10:30-21

Leonardo Da Vinci 3D alla Fabbrica del vapore

E’ un viaggio tra tecnologia e scienza "Leonardo Da Vinci 3D", il percorso multimediale cui ha contribuito anche il Cnr. "È un'esperienza del tutto nuova, né mostra né spettacolo”, dice Roberto Luciani, presidente di Medartec che ha prodotto l'evento insieme al Comune di Milano. Il percorso riproduce in scala reale macchine e opere artistiche leonardesche: consente di scoprire da vicino anche i minimi dettagli dei dipinti. La mostra è visitabile fino al 22 settembre con orario: lunedì: 15.00 – 21.00, martedì, mercoledì, domenica e festivi: 10.30 – 21.00, giovedì: 10.30 – 23.00, venerdì e sabato: 10.30 – 22.00

Fotografi senza fissa dimora alle Gallerie d’Italia

"Tredici Storie dalla Strada. Fotografi senza fissa dimora" mette in mostra 52 scatti realizzati nel corso di un anno dai fotografi senza fissa dimora della onlus Ri-scatti. La mostra è visitabile fino al 1 settembre con orario: martedì - domenica 9:30-19:30, giovedì 9:30-22:30.

Dall'argilla all'algoritmo. Arte e tecnologia alle Gallerie d'Italia

La mostra raccoglie opere delle collezioni di Intesa Sanpaolo e del museo d’arte contemporanea Castello di Rivoli, indagando i modi in cui artisti di epoche diverse si sono relazionati con la tecnologia, anticipando o riflettendo cambiamenti sociali e culturali. L'esposizione, visitabile fino all’8 settembre, presenta 71 opere, tra cui quelle di maestri come Balla, Boccioni, de Chirico e Fontana. Orari: da martedì a domenica 9:30-19:30, giovedì 9:30-22:30.

Sala delle Asse - Castello Sforzesco

La Sala delle Asse, opera di Leonardo da Vinci, viene eccezionalmente riaperta dopo sei anni di restauri, ma solo fino al 12 gennaio. La decorazione pittorica venne scoperta durante la ricostruzione del Castello, agli inizi del '900. Per l’occasione sono previste mostre ed eventi: un’installazione che aiuterà i visitatori nella lettura dello spazio; una raccolta di disegni originali di Leonardo e di altri maestri; infine un percorso multimediale che condurrà il visitatore alla scoperta di Milano così come doveva apparire agli occhi del maestro.

Magnum's first al Museo Diocesano Carlo Maria Martini

Prosegue al Museo Diocesano Carlo Maria Martini la mostra "Magnum's first. La prima mostra di Magnum", una rassegna fotografica che riunisce le opere di Cartier-Bresson, Capa, Bischof, Morath, Lessing, Riboud, Marquis e Haas che componevano la prima mostra del gruppo tenutasi tra il 1955 e il 1956 in cinque città austriache. Presenta 83 stampe vintage in bianco e nero - un corpus di lavori abbandonato in una cantina di Innsbruck e ritrovato nel 2006, ancora chiuso nelle sue casse. La mostra è visitabile fino al 6 ottobre. Orari: martedì-domenica 10.00-18.00, lunedì chiuso (eccetto festivi).

L’oro invisibile alla Biblioteca Ambrosiana

Giulio Manfredi è protagonista alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana con la mostra "L'oro invisibile", in programma fino al 9 luglio e parte delle celebrazioni per il cinquecentenario di Leonardo da Vinci. Esposte 12+1 opere realizzate in oro, argento e pietre preziose dedicate ai personaggi del Cenacolo, in cui l'artista riprende simbologia e gesti degli apostoli e del Cristo.

Roy Lichtenstein al Mudec

Inaugura al Mudec "Lichtenstein. Multiple Visions", omaggio alla pop art che racconta, attraverso circa 100 opere - tra cui stampe, anche di grande formato, sculture, arazzi, video e fotografie - come elementi di diversi ambiti culturali siano confluiti nel lavoro dell'artista statunitense. La mostra è visitabile fino all’8 settembre. Orari: lunedì 14.30-19.30, martedì, mercoledì, venerdì e domenica 09.30-19.30, giovedì e sabato 9.30-22.30

Mostre da non perdere nel resto della Lombardia

Renato Guttuso ai Musei Civici di Villa Mirabello, Varese

Venticinque dipinti di Renato Guttuso, uno dei più interessanti artisti e intellettuali del Novecento italiano, vengono per la prima volta presentati nel capoluogo lombardo, in un percorso a temi che permette di valorizzare i dipinti e l'apparato fotografico, per la maggior parte inedito. La mostra, ai Musei Civici di Villa Mirabello, si potrà visitare fino al 6 gennaio 2020. Orari: martedì-domenica: 9.30-12.30 e 14-18

Eventi per bambini

Lucciole e Linterne al parco delle Cave

Anche quest’anno l’associazione Amici Cascina Linterno organizza le tradizionali passeggiate nel parco delle Cave per ammirare la danza delle lucciole. Si parte da Cascina Linterno, con ritrovo alle ore 20,30 e inizio escursione alle ore 21,45. Ritorno previsto ore 23,15 circa.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"