Agguato a Milano in via Cadore, la vittima: “Non so chi abbia sparato”

Lombardia
Via Cadore (Agenzia Fotogramma)

Enzo Anghinelli, il pregiudicato che lo scorso 12 aprile è stato ferito alla testa da un colpo di pistola, ha avuto un primo colloquio con gli investigatori 

"Non so chi abbia sparato, non posso darvi indicazioni": sono queste le prime parole alla polizia di Enzo Anghinelli, il pregiudicato che lo scorso 12 aprile è stato ferito alla testa durante un agguato in via Cadore, in zona Porta Romana a Milano. L’uomo, con precedenti per traffico di droga, era stato raggiunto da un proiettile che gli aveva trapassato il cranio. Sopravvissuto, dopo settimane di coma indotto Anghinelli ha avuto un primo colloquio con gli investigatori della Squadra Mobile, a cui ha detto a fatica di non conoscere l'identità dei propri aggressori, fuggiti in sella a uno scooter. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.