Banda di bulle picchia quindicenne nel Pavese

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)

Un gruppo di nove ragazze, tutte 15enni, ha picchiato una ragazza, della stessa età, in un comune della Lomellina. L'aggressione è avvenuta su ordine di una 18enne, gelosa perché il fidanzato l'aveva lasciata per la vittima del pestaggio

Un gruppo di nove ragazze, tutte 15enni, ha picchiato una ragazza, della stessa età, in un comune della Lomellina, nella provincia Pavese. Secondo quanto trapela dalle indagini, l'aggressione è avvenuta su ordine di una 18enne, che era gelosa perché il fidanzato l'aveva lasciata per la vittima del pestaggio. A riportare la notizia è il quotidiano "La Provincia Pavese".

La denuncia

La ragazza aggredita è prima andata all'ospedale, dove le sono state riscontrate ferite giudicate guaribili in pochi giorni di prognosi, poi nsieme ai suoi genitori ha deciso di denunciare l'accaduto ai carabinieri. La posizione delle nove coetanee protagoniste della spedizione punitiva (sono tutte italiane, risiedono nello stesso comune della giovane picchiata, non studiano e non lavorano) è attualmente al vaglio del Tribunale per i minorenni di Milano. La 18enne che, secondo le indagini, ha ordinato il pestaggio è anche accusata di stalking: nei giorni precedenti a questo episodio avrebbe infatti inviato diverse minacce alla sua rivale in amore tramite telefonate, sms e post su Facebook. Per lei è stata disposta, su richiesta del suo legale, la "messa in prova" in una comunità per il periodo di un anno.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.