Come preparare il Tiramisù classico, la ricetta originale

Ricette

Stefania Leo

Il Tiramisù classico può essere servito anche in coppette (foto: Pixabay)
Pixabay_Tiramis_

Il pastry chef Nicola Olivieri della Pasticceria Olivieri 1882 spiega quali sono gli ingredienti e il procedimento per preparare la versione classica del celebre dessert (con una golosa variante)

Il Tiramisù è uno di quei dolci che, in ogni parte del mondo, fa subito pensare all'Italia. Basta il semplice nome per riportare alla mente la nostra cucina. Dessert dalla storia controversa, è stato celebrato da Eataly con il World Tiramisù Day e ha anche la sua competizione dedicata, la Tiramisù World Cup. I pasticceri di tutto il mondo mettono a punto continue varianti, per andare incontro anche a vegani e celiaci. Abbiamo chiesto a Nicola Olivieri della Pasticceria Olivieri 1882 di illustrarci la sua ricetta del Tiramisù classico.

Tiramisù classico: un po' di storia

Sulle origini del Tiramisù le teorie si sprecano. C'è chi ne fa risalire l'invenzione all'epoca di Cosimo III de' Medici, a Siena. Ma la ricetta cui si fa riferimento, priva di mascarpone e savoiardi, sarebbe in realtà più simile a quella della zuppa inglese. L'ipotesi più accreditata - sostenuta da Clara e Gigi Padovani, nel loro libro "Tiramisù – Storia, curiosità, interpretazioni del dolce italiano più amato" (Giunti) - è che sia nato a Pieris, in provincia di Gorizia, per poi essere perfezionato a Tolmezzo (Udine).

Tiramisù classico: gli ingredienti

Per preparare il Tiramisù classico occorrono questi ingredienti: 6 uova (circa 300 g), 150 g di zucchero, 820 g di mascarpone, 500 g di savoiardi o pan di Spagna, cioccolato fondente a pezzi, cacao in polvere q.b., caffè q.b.

Tiramisù classico: il procedimento

Per prima cosa bisogna separare gli albumi dai tuorli d'uovo. Montare dunque i tuorli con la metà dello zucchero aggiunto a filo: per un risultato più spumoso, utilizzare le fruste elettriche. Quando il composto sarà ben montato, amalgamarlo con il mascarpone precedentemente lisciato e lavorato. Dopo aver ben lavato le fruste elettriche, montare a neve ferma l’albume con la restante dose di zucchero. Aggiungere questo composto gradualmente all’altra massa precedentemente mescolata di tuorli con lo zucchero e mascarpone. Mescolare dal basso verso l’alto, delicatamente, possibilmente con un leccapentole. Distribuire su una pirofila i savoiardi o il pan di Spagna e imbeverli velocemente di caffè. Spalmare sopra lo strato solido una parte della crema al mascarpone ottenuta, e livellare. Ripetere fino a formare almeno altri due o tre strati. Raggiunto il bordo della pirofila, spolverare con il cacao in polvere. Conservare in frigo.

Tiramisù: la variante dello chef

Nicola Olivieri svela qualche piccolo accorgimento per rendere ancora più goloso il Tiramisù classico. Basta aggiungere qualche goccia di caffè nella crema al mascarpone, avendo cura di mescolare bene. Inoltre, oltre alla polvere di cacao, si può arricchire la guarnizione finale con del cioccolato fondente in piccoli pezzi.

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24