Yoga del mattino, 5 esercizi da fare per iniziare bene la giornata

Lifestyle
@Pixabay

Lo yoga è una delle discipline più complete e viene utilizzata da milioni di persone per rilassarsi e riattivare il proprio organismo. Andiamo a vedere come muovere i primi passi in questo mondo, cercando di eseguire le posizioni più semplici

Fare yoga al mattino appena svegli potrebbe essere uno dei modi migliori per migliorare la vostra giornata. Certo, occorre una certa costanza e la forza di volontà necessaria a seguire schematicamente un percorso di allenamento giornaliero, ma svegliarsi una mezz’ora prima e concedersi un po’ di esercizio potrebbe essere tutto ciò di cui si ha bisogno per iniziare al meglio la giornata.

Oltretutto non è che servano particolari strumenti oltre a un tappetino per stare seduti comodi e un po’ di silenzio e tranquillità.

Quali sono i principali benefici?

approfondimento

Allenarsi a digiuno, giusto o sbagliato? Benefici e controindicazioni

Abbiamo detto che praticare un po’ di yoga al mattino appena svegli può far partire alla grande la nostra giornata; effettivamente è così e una volta che diventerà una sana abitudine noteremo dei grandissimi benefici.

  • Praticare yoga al mattino riduce drasticamente o elimina il dolore alla schiena dovuti alla postura scorretta o a materassi e cuscini poco confortevoli. Oltretutto se siete persone irrequiete che si muovono spesso durante il sonno, un po’ di esercizio vi aiuta a rilassare i muscoli contratti dopo tante ore a letto.
  • L’esercizio mattutino permette di ricaricare le energie e riattivare il corpo, soprattutto per le persone che la mattina fanno fatica ad essere operative e vorrebbero solo tornare a letto. Con pochi semplici esercizi e un po’ di costanza, la mattina non sarà più un problema.
  • L’esercizio permette di aumentare la flessibilità del corpo. Lo stress, la sedentarietà, la postura scorretta a quant’altro ci rendono rigidi e doloranti. Con mezz’ora di esercizi al mattino si potrà ritrovare quella flessibilità e quell’armonia che ci farà vivere al meglio le nostre giornate e senza più dover pensare ai vari dolori articolari e non.
  • Soprattutto per le persone più stressate e nervose, un po’ di yoga al mattino aumenta il benessere e il rilassamento per tutta la giornata. Pochi semplici esercizi vi ridaranno tutte le energie perdute e vi permetteranno di iniziare la giornata con tranquillità e armonia.

Gli esercizi

approfondimento

Il pilates può essere un modo per dimagrire?

Anzitutto, prima di iniziare con gli esercizi è necessario fare una breve premessa: nello yoga la respirazione è di fondamentale importanza; per questo prima di iniziare è opportuno sdraiarsi sul tappetino e iniziare a “prendere confidenza” con il proprio corpo e la propria respirazione. L’ideale è trovare il proprio ritmo e cercare di mantenerlo per più tempo possibile senza fretta e cercando di svolgere il tutto nella maniera più naturale possibile.

Saluto al sole

Questo è uno degli esercizi più famosi dello yoga e anche quello più adatto sia ai principianti che alle persone più esperte.  

  1. Si parte da Tadasana, la posizione della montagna. Bisogna rilassarsi e portare il peso esattamente nella linea mediana respirando profondamente.
  2. Bisogna poi Inspirare ed allungare le mani in alto, leggermente indietro senza forzare troppo.
  3. Espirare e piegarsi in avanti in Uttanasana, la posizione della pinza in piedi.
  4. Si deve poi inspirare e portare dietro una gamba entrando in Ashwa Sanchalanasana, la posizione equestre.
  5. Espirando bisogna portarsi in Adho Mukha Svanasana, il cane a testa in giù.
  6. A polmoni vuoti bisogna portare le ginocchia il petto ed il mento a terra per Ashtanga Namskarasana, la posizione degli 8 punti.
  7. Inspirare ed assumere Bhujangasana (il cobra) o Urdhva Mukka Svanasana (il cane a testa in sù).
  8. Espirando bisogna ritornare in Adho Mukha Svanasana.
  9. Inspirando bisogna ritornare in Ashwa sanchalanasana, invertendo i piedi durante l’esecuzione.
  10. Espirare e tornare Uttanasana.
  11. Infine sempre espirando si può ritornare in Tadasana.

La posizione del gatto

Spostarsi su quattro zampe cercando di mantenere i polsi allineati con le spalle, aprendo le ginocchia quanto l’ampiezza del bacino. Bisogna poi inspirare e guardare fisso in avanti, cercando di inarcare la colonna vertebrale. Dopodiché bisogna curvare la schiena guardando verso l’ombelico cercando di mantenere il collo rilassato. Posizione utilissima per distendere la schiena e le spalle e risolvere piccole contratture.

Posizione del bambino

Per questa posizione è necessario portare in alto i glutei e i talloni, stendendo in avanti le braccia come per toccare qualcosa. In questa posizione è importante focalizzarsi sulla respirazione e non curvare troppo la schiena cercando di fare tutto con naturalità e armonia e senza blocchi. Questa posizione è utile per combattere l’ansia e i problemi respiratori di varia natura.

Posizione del Cobra

Partendo dalla posizione supina bisogna tenere le braccia ferme e sollevare il busto, dolcemente e senza strappi. Le gambe devono restare tese e parallele mentre i gomiti flessi e i palmi fermi a terra. Bisogna mantenere i glutei contratti per tutta la durata dell’esercizio.

Posizione delle Mezzaluna

Bisogna partire dalla posizione della montagna; unire i piedi e le gambe portando le braccia verso l’alto con le mani unite. Il busto va spostato verso destra. Inspirare profondamente e ripetere l’esercizio dal lato opposto.

Queste sono solo cinque delle moltissime posizioni dello Yoga, le più famose e quelle più adatte a chi vuole iniziare a prendere confidenza con la disciplina. Ovviamente è richiesto il parere e la supervisione di un esperto, almeno per le prime esecuzioni per non rischiare di compromettere il fisico con movimenti sbagliati. Il suggerimento, quindi, è quello di seguire un corso di yoga pensato per avviare le persone alla pratica e agli esercizi in maniera sicura ed efficace.

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24