Cura delle piante da giardino nel mese di settembre: i consigli

Lifestyle
@Pixabay

Tutte le indicazioni utili per prendersi cura del proprio giardino in concomitanza con l’arrivo della stagione autunnale

In tutti i mesi dell’anno, le piante richiedono cure e attenzioni per crescere forti e sane. Durante i cambi di stagione, però, è necessario prestare maggiore attenzione poiché il giardino dovrà essere preparato per affrontare l’autunno. In questo periodo, infatti, assistiamo a un aumento delle precipitazioni e a un abbassamento delle temperature, che possono rivelarsi fatali per le nostre piante.

Proprio a settembre, è indispensabile iniziare a portare in luoghi riparati le piante grasse, che in estate hanno abbellito i davanzali delle finestre. Sono davvero tanti i piccoli accorgimenti da rispettare per aiutare le piante da giardino a mantenere un aspetto rigoglioso, scopriamoli insieme.

Riseminare e raccogliere le prime foglie cadute

approfondimento

Fioriture di settembre, il calendario completo

Durante il mese di settembre è opportuno continuare ad annaffiare le piante e iniziare a concimare nuovamente il prato, facendo molta attenzione alle eventuali erbe infestanti che potrebbero essere cresciute proprio negli ultimi giorni dell’estate. In quel caso, sarà necessario eliminarle ed eventualmente rimuovere il terriccio circostante. Inoltre, dovrete assicurarvi di rimuovere fin dalla radice le piante secche o annuali, che hanno cioè terminato il loro ciclo vegetativo. In questo periodo è consigliabile ripulire le siepi e accorciare i rami più lunghi, inoltre si potranno mettere a dimora delle nuove piante e, verso la fine del mese, anche gli alberi da frutto.

Cosa seminare a settembre

In questo periodo è possibile procedere con la semina di alcune piante in letti caldi o sottovetro. Nello specifico bocca di leone, margheritina, non ti scordar di me, viola del pensiero, alisso e geodezia. Ogni pianta avrà bisogno di accorgimenti particolari, per cui è utile informarsi prima su qualsivoglia specie si scelga di seminare in autunno. Tra le piante più colorate, da scegliere se si desidera mantenere un giardino colorato tutto l’anno, annoveriamo i settembrini e la veronica. Alcune talee indicate per la semina di settembre sono i roseti, i gerani, i garofani e le agerre.

La potatura

approfondimento

Cura delle piante da appartamento nel mese di settembre: i consigli

Per aiutare le piante a mantenere i loro colori vivaci e a fiorire rigogliose è indispensabile procedere con la potatura di tutte le infiorescenze appassite e delle foglie secche, eliminando inoltre eventuali rametti spogli. È importantissimo procedere con la potatura delle siepi sempreverdi quando la luna è calante e coprire le superfici di taglio più ampie con il mastice fungicida, così da evitare che la pianta stessa si stressi.

Il diserbo selettivo

A settembre è molto utile procedere non solo con la potatura, ma anche con un eventuale intervento di risemina e di diserbo selettivo, da effettuare nelle zone del prato in cui l’erba ha attecchito male oppure non risulta essere soddisfacente. In più, si potranno anche preparare le aiuole con i bulbi che fioriranno a primavera. Se messe a dimora in queste settimane, infatti, non patiranno il rigido clima invernale.

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24