Come coltivare le fragole in vaso, la nostra guida

Lifestyle

Veder crescere questi frutti sul proprio balcone può essere un'esperienza divertente e appassionante. Per riuscirci bastano poche, semplici regole

Se avete intenzione di coltivare della frutta in casa ma non avete molta esperienza, un'idea è quella di cominciare con le fragole. Sono piantine poco esigenti alle quali basta un vaso e qualche semplice accorgimento. Visto che le fragole hanno radici poco sviluppate, e quindi non richiedono grandi profondità per crescere al meglio, per piantarle non è necessario avere un giardino, un balcone o una terrazza vanno benissimo.

Fragole, quando coltivarle

approfondimento

Coltivare le rose in vaso o a terra, come fare: la guida

Il periodo migliore per avviare la coltivazione delle fragole è la primavera anche se ci sono alcune varietà che richiedono temperature più basse. Le fragole non amano il caldo e l’eccessiva esposizione al sole, quindi non vanno messe in pieno sole, ma hanno comunque bisogno di luce naturale per crescere bene. Amano i luoghi freschi con terreno umido. La luce diretta del sole dovrebbe arrivare solo in alcune ore della giornata, meglio se non durante le ore più calde.

Fragole, cosa serve per coltivarle

Per coltivare la piantina di fragole vi servirà un vaso di almeno di 30 x 30 cm, un sottovaso, una confezione di terriccio universale contenente perlite o pomice e compost. Le fragole prediligono un terreno leggermente acido con Ph da 5,5 a 6,5. Considerate che in commercio esistono terricci preparati appositamente per la coltivazione delle fragole in vaso. Infine, naturalmente, una o più piantine di fragole. Il consiglio è quello di acquistare piante rifiorenti: in questo modo le piantine di fragole saranno in grado di produrre nuovi frutti e garantire un bel raccolto anche negli anni a venire. 

Fragole, come coltivarle in vaso

approfondimento

Piante grasse da interno, le più belle da scegliere per decorare casa

Il procedimento per veder crescere questi frutti rossi e succosi in un vaso è molto semplice. Prendete il vaso e riempitelo con il terriccio universale. Ponetevi al suo interno la piantina, poi compattate il terreno con le mani. Periodicamente sarà necessario arricchire il terreno con un fertilizzante specifico ricco di potassio e fosforo, preferibilmente biologico. Se in un vaso piantate più piantine la distanza tra una e l'altra deve essere di 10-20 cm. Durante l’inverno sarà necessario riparare il vaso dal freddo: potete coprirlo con un telo di plastica traforato. Le piante di fragola sono in grado di produrre frutti per alcuni anni consecutivi. Le fragole crescono benissimo anche nei vasi sospesi, creando un effetto ricadente molto bello.

Fragole, innaffiatura

Le piantine di fragole vanno annaffiate regolarmente, sarebbe meglio farlo di prima mattina. Quando fa caldo è bene mantenere il terreno sempre umido. Importante: evitate di bagnare le foglie, i fiori e i frutti per evitare malattie e marciume. Inoltre queste piante non vanno mai annaffiate dall'alto, ma delicatamente e con un annaffiatoio alla base.

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.