Klaus 2, Grant Morrison e le nuove avventure di Babbo Natale

Lifestyle

Gabriele Lippi

L'autore scozzese torna in tandem con Dan Mora per trasportare il personaggio inventato nel 2015 in un'ambientazione presente. Così Klaus, l'eroe dello Yule, si ritrova ad affrontare le sfide e i mostri della modernità

ascolta articolo

Quando nel 2015 la fervida mente di Grant Morrison partorì il personaggio di Klaus reinterpretando il mito di Babbo Natale calandolo all’interno di un contesto pagano e nordico decisamente più affine alle sue origini di quanto non lo sia la tradizione cattolico-cristiana, la sensazione era che quell’arco narrativo fatto di magia, mostri e demoni fortemente vincolati a un’ambientazione di tipo medievale dovesse concludersi lì, senza poter avere eventuali seguiti.

Klaus 2
Panini Comics

Non un sequel classico

leggi anche

Natale 2020, 3 fumetti (+1) da leggere sotto l'albero

E probabilmente era così, un sequel di Klaus, inteso in senso classico, non sarebbe stata una buona idea. La storia scritta da Grant Morrison e disegnata da Dan Mora, però, aveva e ha ancora dei messaggi di portata universale, capaci di resistere al segno dei tempi. Ci saranno sempre dei bambini la cui innocenza e la cui fantasia dovranno essere protette, sempre dei valori per cui valga la pena battersi e proteggere ancora il mondo. Così, decidendo di riprendere in mano l'eroe dello Yule per dargli un futuro, Morrison ha deciso di trasportarlo direttamente ai giorni nostri, mettendolo alla prova con le sfide della modernità, concependo le sue avventure non più come un unicum ma come una serie di storie di media lunghezza, ognuna autoconclusiva.

Klaus 2
Panini Comics

Tre storie di media lunghezza

leggi anche

Annihilator, l'edizione definitiva del fumetto Grant Morrison

Sono tre le storie raccolte in Klaus – Le nuove avventure di Babbo Natale. Volume 2 (Panini Comics, 168 pagine, 20 euro). Klaus e la Strega d’inverno; Klaus e la crisi a Xmasville; Klaus e il pupazzo di neve che piange. In ognuna di queste storie, il nostro Babbo Natale nerboruto e armato di spadone, ha a che fare con qualche male tipico della nostra contemporaneità. Nel primo deve salvare una coppia di fratelli dalla Strega d’Inverno, un essere il cui sonno quieto è stato turbato dal riscaldamento globale. Nella seconda, ad alimentare il malvagio contraltare di Klaus è una multinazionale che ha trasformato il Natale in un business sacrificando l’immaginazione dei bambini in cambio dei profitti. Nella terza, protagonista è un pupazzo di neve che ha aiutato Klaus a compiere grandi imprese ma che dopo esser morto in un incidente d’auto è condannato nella sua forma dai sensi di colpa che si porta dietro per aver tradito la moglie e deluso il figlio.

Klaus 2
Panini Comics

Un eroe che si batte per i bambini e il loro futuro

leggi anche

20 fumetti da leggere e regalare a Natale 2021, la nostra guida

Così come era accaduto nel primo ciclo di storie, e forse in modo ancora più palese, Klaus si batte per il bene dei bambini e per il loro futuro mentre sconfigge demoni, draghi e streghe a colpi di spada. Morrison scrive tre storie emozionanti e ricche d’azione, senza abbandonarsi ai voli pindarici che sono spesso tipici della sua produzione fumettistica. Mora, ormai consacratosi tra le star del fumetto mondiale, dà dinamismo e vivacità al racconto col suo stile cartoonistico, regalando momenti di intrattenimento puro. Una lettura natalizia che ci farà fare i conti con il peso di ciò che non stiamo dando alle generazioni più giovani.

Klaus 2
Grant Morrison e Dan Mora, Klaus - Le nuove avventure di Babbo Natale. Volume 2, Panini Comics, 168 pagine, 20 euro - Panini Comics

Leggi gli altri approfondimenti sul mondo dei fumetti di FUMETTOPOLIS

Lifestyle: I più letti