Black Friday 2020, quando inizia e finisce: calendario, date e consigli per gli acquisti

Lifestyle

Al di là delle varie iniziative intraprese da diversi negozi già da metà ottobre o dall’inizio di questo mese, il Black Friday è istituzionalmente sempre l’ultimo venerdì di novembre, ovvero quello dopo la festa del Ringraziamento. Quest’anno è fissato per il 27 novembre. Ecco qui qualche consiglio per non sbagliare

Amazon, Mediaworld ed Euronics, solo per dirne alcuni, hanno già deciso di partire con importanti sconti sui loro siti per incentivare le persone ad acquistare l’oggetto dei sogni senza fretta. Ma la giornata che ormai da anni è quella attesa anche dai consumatori italiani con più ansia inizierà alla mezzanotte di venerdì 27 novembre - e terminerà 24 ore dopo, alle 0:00 di sabato 28. Senza un regolamento riguardante i saldi, ogni negozio può decidere quando iniziare le proprie promozioni, è per questo che dal 2018 sono nate le prime Black Week, con gli sconti che iniziavano il lunedì precedente. Questo metodo ha quindi modificato il principio cardine del Black Friday che prevedeva un’unica giornata di sconti molto vantaggiosi, a vantaggio di un periodo di tempo più lungo e sconti meno importanti.

Sconti ovunque

approfondimento

Black friday, 35% consumatori non sa ancora se farà acquisti

Nata negli Usa, è diventata anche per il mercato italiano la giornata più importante per gli sconti sugli acquisti, soprattutto in vista del Natale. L’elettronica è sicuramente la regina del Black Friday, la più desiderata, ma negli ultimi anni sconti importanti si sono visti applicare in tutti i settori, dall’abbigliamento agli attrezzi di giardinaggio, passando ai voli e hotel da prenotare online. Non solo su internet, certo, ma soprattutto con le restrizioni in corso per contenere il contagio da Covid-19, i negozi fisici, se aperti, ne risentiranno ed è per questo che anche molti di loro hanno deciso di fare promozioni online, social compresi.

Covid-19 e Black Friday

Il Black Friday di quest’anno è sicuramente un’incognita, l’emergenza da Covid-19 non ha solo cambiato le abitudini delle persone e penalizzato i negozi fisici, ma ha creato anche problemi nell’approvvigionamento di molte aziende che potrebbe avere meno pezzi a disposizione da mettere in sconto. Non per tutte varrà questo discorso ma è da tenere in considerazione. 

Evitare le truffe

Sia che si scelga di acquistare online, sia che lo si voglia e si possa fare fisicamente, è bene presentarsi preparati per evitare truffe e delusioni. Come fare? Come accennato prima, fare la lista dei prodotti che si vogliono comprare con il prezzo di partenza segnato vicino è già un buon metodo. Il prezzo va però monitorato sopratutto a ridosso dell’evento. Una buona verifica da fare, infatti, è andare sul sito dove si vorrà poi finalizzare l’acquisto o gli acquisti e vedere se il prezzo sia stato modificato o può essere utile consultare il sito camelcamelcamel.com che monitora l’andamento dei prezzi su Amazon. Va da sé che è sempre raccomandato comprare su siti sicuri per non incorre in spiacevoli situazioni e rischiare di restare a mani vuote. Inoltre, una volta verificato che il prodotto che si desidera ha subito davvero un buono sconto, è meglio non indugiare per non rischiare che venga comprato da qualcun altro e che poi il sito non faccia un riassortimento.

Dove acquistare

Senza perdere di vista il proprio negozio di fiducia, che sarà in grado in autonomia di comunicare le proprie iniziative, i siti dove poter fare affari il 27 novembre partono dal colosso del settore ecommerce, Amazon, seguito da Eprice, eBay, Yeppon e Monclick. Mediaworld, Euronics, Unieuro, Trony e altri, saranno in grado di fare promozioni sia online, sia nei negozi fisici. Sempre per quanto riguarda la tecnologia  che va dai cellulari alle lavatrici, passando per i monopattini i siti di Samsung, LG, Lenovo, Xiaomi Oppo e Huawei, sono sicuramente da tenere sotto controllo. Ma non solo elettronica, anche la bellezza vuole i suoi sconti e allora c'è da tenere sotto controllo le catene come Pinalli e Sephora o i siti come Veralab. Stesso discorso per l'abbigliamento: non solo Yoox, Zalando o Asos, anche i siti di ogni brand potrebbe offrire degli socnti interessanti.

 

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24