Burioni scherza con Cattelan: basta libri, laureati su Facebook

2' di lettura

Il virologo, famoso per il suo impegno a favore delle vaccinazioni, è stato protagonista di uno sketch durante lo show #Epcc in onda su Sky Uno: "Per diventare medico ho dovuto studiare più di 30 anni, facendo tantissimi sacrifici. Non fare come me", ha ironizzato

"Per diventare medico ho dovuto studiare più di 30 anni, facendo tantissimi sacrifici. Non fare come me". Piuttosto, "laureati su Facebook, un like un esame! Tieni anche tu lezioni di vita su argomenti di cui non sai assolutamente nulla". È stata questa l’ironica campagna lanciata ieri sera, mercoledì 14 marzo, a #EPCC. I protagonisti dello sketch sono stati il professor Roberto Burioni e Alessandro Cattelan: il conduttore ha scherzato con il noto virologo sull’attività di divulgazione sul web e sui social network che lo stesso medico ha intrapreso da qualche anno. Burioni, infatti, è un punto di riferimento e un grande sostenitore dell’importanza dei vaccini.

Il consiglio di Burioni

Virologo al San Raffaele di Milano e "blastatore seriale" di chiunque metta in dubbio quanto sia fondamentale una copertura vaccinale adeguata, Burioni può contare su centinaia di migliaia di follower che seguono la sua pagina Facebook. Al late night show di Sky Uno HD, il medico ha riportato un esempio alludendo ai tanti finti divulgatori scientifici che sul web si professano esperti: "L'Airbus A-380 atterra su 22 ruote. Sono poche? Sono troppe? Per saperlo - dice - è necessario il parere di un ingegnere aeronautico e non sono documentati casi di passeggeri che chiedano di smontare una ruota al pilota".

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"