Il live di Shakira a Milano sarà recuperato il 21 giugno 2018

3' di lettura

Lo hanno annunciato gli organizzatori dell'evento precisando che i biglietti venduti per lo show del 3 dicembre resteranno validi per la data estiva. La cantante aveva dovuto interrompere il tour per un'emorragia alle corde vocali

Sarà recuperato il 21 giugno 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano) il concerto di Shakira, previsto per lo scorso 3 dicembre. Lo hanno comunicato gli organizzatori dell'evento che hanno precisato che i biglietti precedentemente acquistati resteranno validi per la nuova data, e che eventuali richieste di rimborso potranno essere presentate entro e non oltre il prossimo 26 gennaio.

"Felice e pronta a tornare"

L'artista colombiana, 39 anni, era stata costretta a cancellare diverse date del suo "El Dorado World Tour" su ordine dei medici. Gli specialisti che avevano visitato la cantante avevano riscontrato un'emorragia alle corde vocali, in seguito alla quale hanno imposto uno stop ai live. Il 27 dicembre l'artista ha pubblicato una lettera aperta ai fan sul proprio sito internet dicendosi "felice e pronta a tornare 'on the road' per la prossima estate per regalare ai suoi fan il suo show migliore, ringraziandoli per la pazienza e il supporto dimostrato nei suoi confronti in un momento difficile". Oggi l'annuncio degli organizzatori di Live Nation Italia sui canali social, con un post in cui viene comunicata la riprogrammazione dell'unica tappa italiana per il prossimo 21 giugno.  

L'annuncio dello scorso novembre

Il concerto al Forum di Assago, in programma il prossimo 3 dicembre, era uno dei tanti del programma europeo dell'El Dorado Tour, annullati dagli organizzatori a causa delle condizioni di salute di Shakira. Il comunicato era stato diffuso da Live Nation, società che ha preparato l’evento, con un post sui social, in cui si annunciava che “la leg europea dell’El Dorado World Tour di Shakira sarà posticipata al 2018”. In quell'occasione la stessa Shakira si era scusata con i fan postando un lungo messaggio sui suoi social: “Ho dedicato gli ultimi 5 mesi della mia vita a preparare questo tour e fino a luglio le mie corde vocali erano in perfette condizioni. Ad ottobre, però, i dottori hanno scoperto un’emorragia, che nonostante un periodo di riposo non si è riassorbita (…). Mi dispiace non poter cantare in questo mese in Europa, soprattutto per quelle persone che hanno fatto l’impossibile per trovare i biglietti”.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"