Inflazione mai così forte dal 2008, pesa il caro energia

Economia

Vittorio Eboli

In Italia, e nel resto d'Europa (+3,6%), sale il costo della vita: come certifica l'Eurostat, a settembre il balzo più forte da oltre 10 anni. Effetto della ripresa economica: più consumi, più domanda di beni e servizi, e industrie che chiedono più energia. Coi prezzi che salgono e il timore del caro-bollette anche per i prossimi mesi 

 

Sì, l’inflazione sta salendo; e sì, sono soprattutto i prezzi dell’energia a far aumentare il costo della vita. Le conferme arrivano dall’Eurostat, l’ufficio statistico dell'Unione europea: a settembre, per i Paesi dell’area Euro, più 3,4% rispetto a un anno fa (+3,6% per l’intera Unione).

Siamo ai livelli più alti dal 2008, da quando – col crack della Lehman e la crisi prima finanziaria poi dell’economia reale – la recessione face cadere la domanda di beni e servizi. Ora invece siamo in fase di forte recupero post Pandemia, e la ripresa di produzione e consumi spinge sui prezzi. Basti ricordare che a settembre 2020 lo stesso dato segnava -0,3%.

 

La componente energia (+1,63%) pesa sull'inflazione

La domanda aumenta più velocemente dell’offerta, e le industrie chiedono sempre più energia per aumentare la produzione: da qui, l’impennata dei prezzi delle materie prime energetiche. È la componente che, più di ogni altra, sta determinando l’inflazione: +1,63%, ben davanti a servizi (+0,72%), beni industriali non energetici (+0,57%), prodotti alimentari, alcolici e tabacco (+0,44%).

 

Fondo miliardo contro il caro-bollette

I dati Eurostat alimentano quindi l’allarme per futuri, ulteriori aumenti delle bollette di luce e gas, col Governo italiano che studia un fondo ad hoc da un miliardo per contrastare, almeno alleviare, i rincari. Spinta sui prezzi, ok, ma anche sulla ricerca di energie alternative:  secondo uno studio dell’Ufficio federale di statistica tedesco, le fonti rinnovabili hanno rappresentato il 19,7% del consumo finale lordo di energia nell'Ue nel 2019: nel 2009 eravamo al 13,9%. 5 punti e mezzo in più, in 10 anni: per la transizione bisogna decisamente accelerare.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24