Suv sempre più padroni del mercato, l'auto che resiste alla pandemia

Economia sponsorizzato
Foto/Opel
Opel Grandland Hybrid4 (2021)

Gli Sport utility vehicle hanno iniziato il 2021 conquistando il 43,8% su tutte le nuove immatricolazioni in Europa, una quota mai raggiunta prima per questa categoria di vetture. Numerosi i modelli in arrivo nei prossimi mesi

Affidabili e comodi in città, ma anche fuori. E resistenti anche al calo delle immatricolazioni dovuto alla pandemia. I suv conquistano una quota sempre più ampia del mercato automobilistico e fanno parte della categoria di vetture che risente meno della crisi dovuta al Covid-19. Gli Sport utility vehicle hanno iniziato il 2021 prendendosi il 43,8% su tutte le nuove immatricolazioni in Europa, secondo i dati di Jato Dynamics, istituto di ricerca inglese dedicato all’automotive. Si tratta della quota più alta mai registrata per i suv.

I suv immatricolati in Europa all’inizio del 2021

In totale, il volume dei suv immatricolati è stato di 368.100 unità, in calo soltanto del 18% rispetto alla fine di gennaio 2020. l piccoli suv hanno rappresentato il 36% delle immatricolazioni totali, con un calo del 18%. Mentre i suv di livello di poco superiore hanno rappresentato la maggior parte della domanda con 177.500 unità, anch'essa in ribasso del 18%. I suv di medie dimensioni e di grandi dimensioni brand premium inclusi rappresentavano il 15% del volume totale dei suv commercializzati a gennaio, con 56.800 unità, in calo di oltre il 20%.

Una categoria in crescente popolarità

“La domanda delle vetture a ruote alte - spiegano dalla Jato Dynamics - non mostra segni di stagnazione e l'Europa lo dimostra con modelli di crescente popolarità spesso simili a quelli di successo sia negli Stati Uniti che in Cina. Considerando i loro prezzi più elevati rispetto alle altre tipologie di vetture e livelli di emissioni, i risultati commerciali sono particolarmente degni di nota”. E probabilmente lo saranno ancora di più nei prossimi anni visti i numerosi modelli in arrivo.

Le caratteristiche del nuovo Grandland di Opel

Tra i suv più recenti c’è il nuovo Grandland di Opel. Grazie al Pure Panel completamente digitale, il nuovo modello della casa tedesca offre un’esperienza di guida innovativa. Il suv top di gamma di Opel monta diverse tecnologie e sistemi di assistenza alla guida. Da menzionare i fari attivi IntelliLux LED Pixel con 168 elementi LED in totale. Lo stesso vale per il sistema Night Vision, che debutta per la prima volta su una Opel. Il sistema rileva pedoni e animali al buio fino a 100 metri di distanza, avvertendo chi si trova al volante. Il sistema semi-attivo Highway Integration Assist, invece, posiziona Grandland al centro della propria corsia e mantiene la distanza rispetto al veicolo che precede. Grandland si distingue anche per l’Opel Vizor, che racchiude calandra e fari nella parte frontale del veicolo. Chi acquisterà le versioni plug-in hybrid potrà scegliere tra trazione anteriore e integrale elettrica.

Mokka, il suv pioniere dello sviluppo Opel 

Vizor, Pure Panel e IntelliLux Led che avevano già fatto la loro comparsa sul nuovo Opel Mokka,  un concentrato di innovazione e di immagine per il marchio del fulmine. L’ultima versione del suv della casa tedesca è il primo modello presentato con il nuovo volto del marchio, l’Opel Vizor, e introduce anche nuovi sviluppi pionieristici, come l’Opel Pure Panel all’interno. Il nuovo design prosegue la tradizione Opel di portare tecnologie innovative provenienti da segmenti superiori a un pubblico più ampio. Ciò vale in particolare per i proiettori IntelliLux a matrice di LED, sviluppati a Rüsselsheim.

Le caratteristiche del nuovo Crossland di Opel

Tra le offerte suv di Opel, che si fregiano degli aggiornamenti tecnici e stilistici, c’è anche Crossland. Le misure compatte garantiscono a Crossland agilità e abitabilità. Il comfort è offerto dai sedili anteriori ergonomici con certificazione AGR, di serie sulla versione Ultimate, ideati per il benessere posturale e in grado di ridurre sensibilmente l’affaticamento eventualmente dovuto ad un lungo periodo di tempo trascorso a bordo. La dotazione dei sistemi di infotainment si caratterizza per il Multimedia Navi IntelliLink con schermo touch a colori da 8 pollici. Oltre agli accessi USB, ai comandi al volante e alla connettività Bluetooth, le unità multimediali sono compatibili con Apple CarPlay e Android Auto, e forniscono la possibilità di accedere ai servizi Opel Connect. Tutti i motori della gamma sono in linea con le più recenti normative Euro 6d.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24