La vittoria dell’Italia agli Europei spinge l’export come nel 2006

Economia
©Getty

Secondo la Coldiretti il successo degli Azzurri vale 12 miliardi per export e turismo. Effetto positivo del prestigio internazionale Made in Italy

La vittoria della Nazionale italiana di calcio agli Europei dà una spinta anche all'economia. Secondo quanto afferma Coldiretti infatti la crescita del Pil stimata dagli economisti pari allo 0.7% per le grandi vittorie calcistiche significa per l'Italia un possibile aumento aggiuntivo di 12 miliardi, in un momento di grande ripresa dell'economia dopo l'emergenza Covid.

Effetto calcio

approfondimento

Euro 2020, Mancini annuncia la formazione della finale. VIDEO

Per la Coldiretti "si tratta dell'effetto positivo del prestigio internazionale che sui mercati significa aumento delle esportazioni Made in Italy". Nel primo quadrimestre del 2021 l'export è aumentato già del 19,8% rispetto allo stesso periodo del 2020 e la vittoria in Inghilterra, "è un"importante chance sui mercati esteri dove si forma una importante parte del Pil stimata per il  2021 in crescita del 5%".

Come nel 2006

approfondimento

Euro 2020, Donnarumma: non avevo capito di aver vinto. VIDEO

L'anno successivo all'ultima vittoria degli azzurri al campionato mondiale di calcio del 2006 in Germania, ricorda la Coldiretti,  l'economia nazionale è cresciuta del 4,1% del Pil a valori correnti, mentre il numero di disoccupati è diminuito del 10%.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24