Moda, la Otb di Renzo Rosso compra il marchio di lusso Jil Sander

Economia
©Getty

La vendita sarà completata entro la fine del mese e i termini dell'operazione, al momento, non sono stati resi noti. Nel 2020 la holding dell'imprenditore veneto ha registrato un giro d'affari da 1,317 miliardi di euro

L’annuncio dell’accordo è arrivato questa mattina. Renzo Rosso, tramite la propria holding Only the Brave, ha acquisito il 100% del marchio tedesco Jil Sander dai giapponesi di Onward Holdings. Con questa operazione si allunga la lista dei marchi controllati dal numero uno di Otb, con sede a Breganze (Vicenza), fra cui Diesel, Maison Margiela, Marni, Viktor&Rolf e Amiri. La vendita sarà completata entro la fine del mese e i termini dell'operazione, al momento, non sono stati resi noti. Otb nel 2020 ha registrato un giro d'affari da 1,317 miliardi di euro, con un mol di 176 milioni di euro.

 

Le dichiarazioni di Renzo Rosso

"Ho sempre guardato a Jil Sander con rispetto e ammirazione. Nonostante i cambi di proprietà e direzione creativa, il marchio è rimasto fedele alla visione della sua fondatrice, con una grande attenzione alla bellezza e alla qualità del prodotto, dall'inconfondibile approccio minimalista. Accogliere questo diamante senza tempo nel nostro gruppo di maison uniche e anticonvenzionali è un onore e un impegno a lungo termine", ha commentato l'imprenditore italiano.

Jil Sanders, un storia lunga oltre mezzo secolo

Fondato nel 1968 dall'omonima designer tedesca, e di proprietà del gruppo giapponese Onward Holdings dal 2008, Jil Sander è guidato dai direttori creativi Lucie e Luke Meier dal 2017. "Al fine di rispondere ai rapidi cambiamenti del contesto di business abbiamo compiuto sforzi per selezionare e concentrarci su alcune attività ritirandoci o ridimensionando quelle non redditizie", spiega in una propria nota Onward Holdings,  che è quotata a Tokyo. "Negli ultimi anni, l'epidemia globale di infezioni COVID-19 ha ulteriormente peggiorato il contesto aziendale oltreoceano, in particolare in Europa, e ha avuto un forte impatto sui risultati finanziari di Onward Group - prosegue il comunicato -.In queste circostanze, dopo aver preso in considerazione varie opzioni per quanto riguarda il business futuro in Europa, abbiamo concluso che una vendita di azioni di Jil Sander Spa, che è un business non redditizio di proprietà di Onward Italia, a una terza parte è la migliore opzione per il nostro piano di ristrutturazione aziendale globale".

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.