Cashback, problemi sull'App IO. Palazzo Chigi: 6mila accessi al secondo, a breve soluzione

Economia

Da oggi ci si può iscrivere al programma, ma non sono mancati i disagi. Il governo assicura: “Numeri impressionanti, i problemi si risolveranno a breve”. I rimborsi per gli acquisti fatti con pagamenti elettronici partiranno dall'8 dicembre

Bonus cashback, dallo Spid all'App Io alla carta d'identità elettronica: ecco cosa serve


Partono oggi le iscrizioni al “programma Cashback” sulla app “IO”, bonus molto atteso, ma non sono mancati i disagi. Fonti di Palazzo Chigi spiegano: "Solo nelle prime ore di oggi, con l'attivazione del servizio che consente di aderire al programma Cashback, sull'app IO abbiamo ricevuto quasi mezzo milione di nuove richieste di aggiunta di una carta nella sezione Portafoglio, con picchi di circa 6000 accessi al secondo. Al momento, sono già circa 1 milione gli utenti che hanno caricato un metodo di pagamento e stanno attivando il Cashback. Sono numeri impressionanti".

Problemi risolti a breve

approfondimento

Cashback senza Spid e App Io, ecco come fare per averlo

"Questi imponenti flussi di traffico che insistono sulla sezione Portafoglio dell'app IO stanno causando alcuni problemi che si risolveranno a breve", spiegano le stesse fonti. I rimborsi per gli acquisti fatti con pagamenti elettronici partiranno dall'8 dicembre.

I problemi comuni agli utenti nell'accesso

approfondimento

Cashback: dallo Spid all'App Io, ecco cosa servirà

"Si è verificato un errore temporaneo nel salvataggio di questa carta", "non siamo riusciti a recuperare la tua carta PagoBancomat", "non è stato possibile caricare i tuoi metodi di pagamento, riprova per piacere": sono questi alcuni dei messaggi cui si sono trovati di fronte gli utenti che hanno cercato di iscriversi al Cashback sulla app IO. La versione aggiornata della app è stata rilasciata solo stanotte. Si sono verificati subito intoppi nella registrazione. Il sistema, in molti casi, accoglie la richiesta di attivare il servizio, compresa l'indicazione dell'Iban per i rimborsi, ma poi crea problemi quando si registrano i metodi di pagamento. Meno intoppi per gli utenti che invece avevano iniziato ad utilizzare l'applicazione per altri servizi pubblici, come il bonus vacanze, e avevano preventivamente registrato tutti i dati. Il gestore dell'infrastruttura PagoPa si è scusata per i disservizi e garantisce di essere al lavoro per risolvere tutti i problemi. 

Cashback, quando parte e in che cosa consiste

approfondimento

Nasce Cashlessitalia.it, il sito con le informazioni per il cashback

Il cashback parte l'8 dicembre in via sperimentale e assegna un rimborso del 10% sulle spese di Natale, un extra-cashback fino a 150 euro, a patto di avere fatto almeno 10 acquisti con carte, bancomat o app per i pagamenti elettronici. Ci si potrà iscrivere, ma anche cancellare, in qualsiasi momento. Il programma per ora è previsto per due anni: ci saranno rimborsi standard ogni 6 mesi con un minimo di 50 acquisti tracciabili, sempre il 10% e massimo 150 euro,  che saranno accreditati sui conti corrente dei partecipanti entro 60 giorni dalla scadenza del semestre (per ora sono previsti tre appuntamenti, fino a metà del 2022). Previsti anche due supercashback l'anno da 1.500 euro ai primi 100 mila cittadini che faranno più transazioni. In tutto nel primo anno si potranno quindi ottenere fino a 3.450 euro di rimborsi.

 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.