Airbus taglierà oltre 2 mila posti in settore spazio e difesa

Economia

Lo annuncia in una nota il colosso europeo dell'aerospazio, precisando che il previsto taglio riguarda posti in Germania, Francia, Regno Unito e altri Paesi.  

Airbus intende tagliare 2.362 posti di lavoro nella divisione Spazio e Difesa - 'Airbus Defense and Space' - entro il 2021 a causa "dell'atonia del mercato spaziale e del rinvio di diversi contratti di difesa": lo annuncia in una nota il colosso europeo dell'aerospazio, precisando che il previsto taglio riguarda 829 posti in Germania, 404 in Francia, 357 nel Regno Unito e 142 in altri Paesi.  

Quotato in Borsa 

Airbus è un costruttore europeo di aeromobili, specializzato negli aerei di linea ed elicotteri che ha sede a Tolosa (Francia) e attivo anche nel settore aerospaziale e difesa. Si contende con l’americana Boeing il primato di maggior costruttore di aerei al mondo. Conta all’attivo 133mila dipendenti, distribuiti nei 12 impianti produttivi europei ubicati in Francia, Germania, Spagna, Cina e Stati Uniti e centri di ricerca in Giappone e India. Il titolo Airbus è quotato alla Borsa di Parigi.

Ricavi miliardari

Nel 2016 ha registrato ricavi per 66 miliardi di euro. Il gruppo è nato nel 1970 con la denominazione di Airbus Industrie, come consorzio d’imprese francesi e tedesche, al quale poi si sono aggiunti partecipanti spagnoli e britannici. Fino al 2006 gli azionisti erano Eads (80%) e Bae Systems (20%). L’anno successivo Airbus è passata da consorzio a compagnia integrata.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.