Manovra: da detrazioni per spese sanitarie a reddito cittadinanza sospeso per lavori brevi

Economia

Maggioranza compatta al voto su plastic -  scesa da un 1 euro a 45 centesimi al chilo - e sugar tax, che slitta ad ottobre 2020. E ancora: resta la detrazione al 19% per le spese sanitarie, introdotto un bonus per il latte artificiale

Dopo una maratona di quasi 14 ore c'è il via libera alla manovra dalla commissione Bilancio del Senato. Durante la nottata sono stati approvati diversi emendamenti cardine del provvedimento, come quelli relativi alla plastic tax, che è stata ridotta a 45 centesimi al chilo, alla sugar tax, che è stata rinviata a ottobre, e la Robin tax, cioè l'addizionale Ires salita del 3,5% per i concessionari di autostrade, porti, aeroporti e ferrovie.

Non entrano nella manovra 2020 le modifiche di rilievo come la cedolare secca sugli affitti dei negozi e le norme per garantire la continuità delle attività dell'Anac. Resta fuori il decreto Alitalia per il prestito ponte da 400 milioni di euro, già stralciato anche dal decreto fiscale.

Plastic tax a 45 centesimi

Cambia la plastic tax: l'imposta entra in vigore da luglio, passa da 50 centesimi a 45 centesimi al chilogrammo. Sono esclusi i prodotti in plastica riciclata e quelli composti da più materiali che abbiano una componente di plastica inferiore al 40%.

Slitta la sugar tax

Slitta al primo ottobre 2020 la sugar tax. L'imposta ha un valore di 10 centesimi al chilo. La correzione sulla contestata tassa sulle bevande zuccherate comporta un minor gettito di 175,3 milioni.

Tassa sulla fortuna

Via libera alla rimodulazione della tassa sulle auto aziendali e alla tassa sulla fortuna, che sale al 20% sulle vincite oltre i 500 euro. Obiettivo della commissione è chiudere i lavori nelle prossime ore per inviare il testo all'Aula, dove - secondo alcuni senatori - già stasera potrebbe aprirsi la discussione generale.

Spese sanitarie

Resta inoltre la detrazione al 19% per le spese sanitarie, senza vincoli di reddito. Quanto agli interventi di riqualificazione energetica di aree comuni degli edifici condominiali, al posto della detrazione prevista si potrà chiedere direttamente uno sconto in fattura. L'impresa che ha eseguito i lavori verrà poi rimborsata sotto forma di credito d'imposta. 

Reddito di cittadinanza

Alcune novità arrivano sul fronte del lavoro: da un lato alle società sportive che assumono le atlete arriverà uno sconto fino a 8mila euro per 3 anni dei contributi, e una misura analoga scatterà anche per le microimprese che contrattualizzano apprendisti. Il Reddito di cittadinanza sarà invece 'congelato' per chi venga assunto a tempo determinato, per la durata del contratto, per incentivare i beneficiari ad accettare anche lavori brevi. 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.