Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Alitalia, il commissario unico è Giuseppe Leogrande. Patuanelli: "Puntiamo a rilancio"

2' di lettura

Il ministro dello Sviluppo Setfano Patuanelli insiste: "Lo Stato dovrà agire per il rilancio definitivo". L'azienda intanto chiede un'estensione di altri tre mesi della cassa integrazione straordinaria per 1.180 dipendenti

Un commissario unico per Alitalia. A sostituire Enrico Laghi, Stefano Paleari e Daniele Discepolo arriva Giuseppe Leogrande, avvocato specializzato in diritto fallimentare ed esperto di procedure di amministrazione straordinaria. E' l'ultima notizia comunicata dal ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli al termine di una giornata impegnativa per l'ex compagnia di bandiera. 

Il ministro Patuanelli ha ufficializzato la nuova nomina dopo un incontro nel pomeriggio con i tre ex commissari Laghi, Paleari e Discepolo, ai quali ha rivolto parole di ringraziamento per "il lavoro svolto in una situazione di criticità e per la sensibilità istituzionale dimostrata in questi mesi nella gestione di un dossier complesso, che purtroppo non ha portato ad una soluzione di mercato definitiva per la compagnia".  

Adesso, ha detto Patuanellli, lo Stato dovrà lavorare con Leogrande "per permettere il rilancio definitivo di Alitalia".

La richiesta di estendere la Cigs di tre mesi 1.180 dipendenti 

Intanto ieri Alitalia ha anche aperto una nuova procedura per estendere di altri tre mesi la cassa integrazione straordinaria che scadrebbe il 31 dicembre. Nella comunicazione inviata ai sindacati, i commissari chiedono di estendere la cigs fino al 23 marzo 2020 per 1.180 dipendenti, di cui 80 comandanti, 350 addetti del personale navigante e 750 dipendenti del terra. Si tratta di un numero superiore agli attuali 1.075 dipendenti coinvolti dall'attuale cassa. La richiesta sarà oggetto di trattativa con i sindacati. 

La carriera di Leogrande 


Leogrande ha svolto attività di assistenza e consulenza legale in diverse procedure di amministrazione straordinaria: dal 1995 al 2003 nel gruppo Fochi; nell'aprile 2007 nei gruppi Tecnosistemi, Giacomelli e Itea. Nel 2012 è stato coadiutore del commissario straordinario di Sacaim (di cui è diventato commissario nel 2016) e nel 2014 commissario straordinario di Blue Panorama Airlines. Tra i vari incarichi ricoperti, Leogrande è anche stato coordinatore del gruppo di assistenza alla Commissione di studio istituita presso il ministero dello Sviluppo Economico concernente le problematiche attinenti le procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi. Sulla riforma fallimentare ha scritto anche un Commento ragionato. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"