Dossier Alitalia, Atlantia rompe gli indugi: mandato all’ad per studiare il piano

Economia

A quattro giorni dalla scadenza del termine per presentare le offerte, la holding conferma l’interesse per la compagnia

A quattro giorni dalla scadenza del termine per presentare le offerte, Atlantia rompe gli indugi e dà mandato all’amministratore delegato di approfondire la sostenibilità e l'efficacia del piano industriale relativo ad Alitalia.

La nota di Atlantia

Il consiglio di amministrazione della holding - si legge in una nota - prende atto dell'interesse per l'aviolinea dimostrato dalla controllata Aeroporti di Roma e ha dato mandato all'ad Castellucci di approfondire la sostenibilità ed efficacia del piano industriale per il rilancio della compagnia.

Lunedì scade il termine

Non si tratta ancora dunque di una vera e propria offerta. La scadenza per presentare offerte vincolanti per aderire alla nuova Alitalia - che per ora vede tra gli azionisti ministero dell'economia, Ferrovie dello stato e Delta Airlines, ma alla quale decollare mancano ancora uno più soci - è fissata a lunedì 15 luglio. “Confidiamo di rispettare il termine”, ha detto il presidente del consiglio Conte.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.