AbbVie compra Allergan, la casa produttrice del Botox: accordo da 63 miliardi di dollari

Economia

Nasce un colosso della medicina estetica dal fatturato di 48 miliardi di dollari e dall'utile operativo di 19 miliardi di dollari. Avrà sede a Delaware, negli Stati Uniti

La casa farmaceutica americana AbbVie acquista Allergan, la società che produce Botox, in un accordo da 63 milioni di dollari. L’obiettivo è aggiungere attività terapeutiche in rapida crescita come l'estetica medica e la cura degli occhi. AbbVie pagherà 188,24 dollari per ogni azione Allergan, di cui 120,30 dollari in contanti.

AbbVie conquista posizione di mercato da 8 miliardi di dollari

Allergan consente a AbbVie di conquistare una posizione dominante sul mercato da 8 miliardi di dollari del Botox e di altri farmaci per la bellezza. L'accordo ha un valore di 80 miliardi di dollari se si include il debito ed è il secondo che quest'anno segna le nozze fra due colossi farmaceutici, dopo l'intesa fra Bristol-Myers Squibb e Celgene.

AbbVie avrà sede in Delaware

AbbVie avrà sede in Delaware, negli Stati Uniti. Richard Gonzalez sarà il presidente e l'amministratore delegato. Due membri del consiglio di Allergan, incluso l'amministratore delegato Brent Saunders, entreranno inoltre a far parte del cda di AbbVie al termine della transazione.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24