Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

La ricchezza delle famiglie italiane supera quella delle famiglie tedesche

I titoli di Sky Tg24 delle ore 18 del 9 maggio

2' di lettura

Le stime sono state diffuse da uno studio congiunto Istat-Bankitalia. Tra le variabili che influenzano il risultato, la tendenza a investire sulle abitazioni, che costituiscono metà del patrimonio. In Italia, inoltre, le famiglie sono meno indebitate che in altri Paesi 

"Alla fine del 2017 il valore della ricchezza pro capite delle famiglie italiane si è collocato leggermente al di sopra di quello delle famiglie tedesche". A rilevarlo è una nuova indagine congiunta di Istat e Bankitalia. Diverse le variabili che potrebbero influire sul risultato, spiegano i due istituti, tra cui anche la tendenza delle famiglie italiane a immobilizzare la ricchezza, investendo ad esempio molto sulle abitazioni. Sempre alla fine del 2017, continua infatti lo studio, “le abitazioni costituivano circa la metà della ricchezza lorda delle famiglie". Nel dettaglio, si spiega, "le abitazioni hanno costituito la principale forma di investimento delle famiglie e hanno rappresentato la metà della ricchezza lorda".

Ricchezza netta più alta che in Francia e Inghilterra

Nel 2017 “la ricchezza netta delle famiglie italiane è stata pari a 8,4 volte il reddito disponibile, misurato al lordo degli ammortamenti", rileva ancora l’indagine Istat-Bankitalia. "Secondo i dati dell'Ocse questo rapporto è più alto di quello relativo alle famiglie francesi, inglesi e canadesi" anche se "nel periodo il divario si è notevolmente ridotto", si spiega. "il livello elevato di quest'indicatore nel confronto internazionale è amplificato dal ristagno ventennale dei redditi delle famiglie italiane", viene precisato.

Famiglie meno indebitate che in altri Paesi, ricchezza tornata a salire nel 2017

Il rapporto evidenzia anche come in Italia le famiglie siano meno indebitate che in altri Paesi e che la ricchezza sia aumentata. "Il totale delle passività delle famiglie è stato pari a 926 miliardi di euro, un ammontare inferiore, in rapporto al reddito, rispetto agli altri Paesi", si legge nello studio. A fine 2017 “la ricchezza netta delle famiglie italiane è stata pari a 9.743 miliardi di euro", mentre "tra fine 2016 e fine 2017 la ricchezza netta valutata ai valori correnti è aumentata di 98 miliardi di euro (+1%), dopo aver registrato riduzioni nel triennio precedente", si legge nel rapporto. Un aumento che, si spiega, "riflette l'aumento delle attività finanziarie pari a 156 miliardi di euro (+3,7%), che ha ampiamente compensato la riduzione di 45 miliardi di euro (-0,7%) delle attività reali, in diminuzione dal 2012, e l'aumento delle passività finanziarie di 13 miliardi di euro (+1,4%)".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"