Stop alle banconote da 500 euro, in arrivo le nuove da 100 e 200 euro

Economia

Le banconote viola sono andate in pensione perché considerate poco sicure per i pagamenti e utilizzate spesso per attività illecite. Quelle ancora in circolazione potranno essere cambiate senza limiti. In arrivo a maggio i nuovi tagli da 100 e 200

Domenica 27 gennaio le banconote da 500 euro sono andate in pensione. Da quel giorno, infatti, le banche centrali di 17 dei 19 Paesi dell'Eurozona hanno smesso di stampare le banconote viola, considerate dalle autorità europee un mezzo di pagamento poco sicuro, che si presta a favorire attività illegali. Uniche due eccezioni sono le banche di Germania e Austria, che hanno ottenuto una proroga di tre mesi (dovranno cessare l’erogazione dal 26 aprile), per “assicurare una transizione senza intoppi”.

Le banconote già in circolazione

Le banconote da 500 euro già in circolazione continueranno ad avere "corso legale e potranno essere scambiate dalle banche centrali europee senza limiti di tempo", ha fatto sapere negli scorsi mesi la Banca centrale europea (Bce). Si tratta, attualmente, del 2,4% del totale delle banconote in circolazione e il 20% del totale del valore complessivo delle banconote in circolazione, pari a 261 miliardi di euro. Cifre già diminuite rispetto al passato: secondo la Bce, nel 2008 le banconote da 500 costituivano il 35% del valore totale delle banconote in circolazione e nel 2017 erano scese al 22%, contro il 42% dei tagli da 50 euro.

L’obiettivo dell’eliminazione

La Bce aveva stabilito l’interruzione della stampa delle banconote da 500 nel 2016, dopo diversi mesi di trattative tra i Paesi membri. L’obiettivo è quello di combattere il riciclaggio di denaro, il finanziamento di organizzazioni criminali e terroristiche e l’evasione fiscale. Le banconote viola permettono infatti di spostare o nascondere grandi quantità di denaro in poco spazio e per questo sono usate spesso per attività illecite.

Il nuovo “look” di 100 e 200 euro

E mentre quella da 500 va in pensione, altre banconote sono in via di rinnovamento, con la nuova serie "Europa" che offre caratteristiche aggiuntive di sicurezza. Mentre i tagli più piccoli sono già stati cambiati, i nuovi modelli per i tagli da 100 e 200 euro devono ancora essere rilasciati. La nuova serie è stata presentata lo scorso settembre ed entrerà ufficialmente in circolazione il prossimo 28 maggio. 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24