New York, acquistata per 210 milioni la casa più cara degli Stati Uniti

Economia

Ken Griffin, il fondatore dell'hedge fund Citadel, ha pagato la cifra per un immobile con vista su Central Park. Pochi giorni fa aveva investito a Londra

Il miliardario Ken Griffin ha pagato 238 milioni di dollari (circa 210 milioni di euro) per comprare un appartamento a New York, con vista su Central Park. Si tratta della casa più cara mai acquistata negli Usa. Lo rivela il Financial Times.

Gli investimenti negli Usa

Con la casa di New York Griffin - 50 anni, fondatore dell'hedge fund Citadel - amplia il proprio portafoglio immobiliare: già composto da numerose proprietà negli Stati Uniti, tra cui quattro condomini di lusso a Chicago, dove ha sede Citadel; sei proprietà nell'area di Palm Beach in Florida; un condominio da 60 milioni di dollari (53 milioni di euro) a Miami e due case alle Hawaii. L'affare nella Grande Mela è stato seguito da Deborah Kern. L'agente immobiliare, incaricata dall'ex proprietario, di recente si era occupata di un altro ricco appartamento che si affaccia su Central Park: la casa di Sting, venduta per 50 milioni di dollari (44 milioni di euro). 

L'affare di Londra

Pochi giorni fa Griffin ha operato anche a Londra, nello specifico l'acquisto riguardava un'altra casa da 95 milioni di sterline situata nel quartiere di St. James. Si tratta di una dimora giorgiana del 1820. Nonostante il prezzo suggerisca il contrario, il miliardario avrebbe sfruttato l'occasione dettata dalla Brexit e dalla conseguente svalutazione della sterlina. La spesa per conquistare l'immobile sarebbe stata 30 milioni più bassa rispetto al prezzo di mercato degli ultimi due anni.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24