Dalle bollette all'Iva e alle imposte locali: cosa cambia nel 2019

Economia

Mariangela Pira

soldi

Finanza & Dintorni 

Ho cercato di fare un pò d'ordine sui costi del 2019. Lasciando da parte lo spread e le sue conseguenze (placate dai recenti ribassi) ho guardato alle bollette, alle tariffe autostradali, all'Iva e alle amministrazioni locali. Per tutti. 

Ferma la bolletta per la luce e in aumento quella del gas. E’ quanto emerge dai dati comunicati dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente. Nel primo trimestre dell’anno prossimo sarà quindi in leggero calo il costo dell’energia elettrica per la famiglia. Un ribasso quasi impercettibile, pari ad un -0.08% rispetto al trimestre precedente. Speculare invece è l’andamento del costo del gas naturale che aumenterà nei tre mesi che partono da gennaio del 2,3% rispetto al trimestre precedente (fonte: ARERA). Come noto, un freno all’aumento delle bollette è importante sia perché mantiene il potere d’acquisto dei cittadini e delle famiglie sia perché contiene i costi delle imprese.

Sul fronte carburanti, seguendo l’andamento degli ultimi due mesi, i movimenti continuano ad essere al ribasso sulla benzina e sul diesel con una ulteriore riduzione di 1 centesimo (fonte: Quotidiano Energia). Sul nostro territorio insomma continua ad estendersi l’andamento in discesa dei prezzi praticati.

Altra voce di spesa tradizionalmente oggetto d’attenzione al cambio di anno sono i pedaggi autostradali. Non dovrebbe subire alcun rincaro l’Autostrada dei Parchi che collega Roma a Pescara e Teramo: territori tra Lazio e Abruzzo che tuttora sono in difficoltà per gli effetti dei terremoti degli ultimi anni. Bisognerà attendere domani per sapere se dal primo gennaio aumenteranno le tariffe delle diverse tratte autostradali, e di quanto.

Quanto alle tasse, se per il 2019 è scongiurato un aumento dell’Iva (importante perché un suo rincaro tocca ogni aspetto della nostra vita, dalla colazione al bar al lavarsi il viso o portare abito in tintoria), la Manovra ha tolto il divieto alle amministrazioni locali di aumentare le imposte di loro competenza per il 2019. Cosa vuol dire? Per fare un esempio, i comuni - se vorranno - potranno alzare imposte e tariffe.

 

 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.