Goldman Sachs: Italia a rischio recessione all’inizio del 2019

Economia

La banca d’affari, in un report datato 14 novembre, conferma la stima di crescita ferma allo 0,4% il prossimo anno che getta "una nube scura sullo scenario dei mercati in Europa” e aggiunge: “Saranno i mercati a imporre il cambio di rotta a Roma”

"L'Italia getta una nube scura" sullo scenario dei mercati in Europa, e "le cose potrebbero dover peggiorare prima di vedere un miglioramento". È questa l’analisi di Goldman Sachs in un report (datato 14 novembre) che esprime perplessità sulla capacità di Bruxelles o Roma di "cambiare rotta" nella trattativa sul bilancio. Il documento spiega che "la crisi di bilancio rimane irrisolta e si aspetta che l'economia italiana si avvicini alla recessione all'inizio del prossimo anno".

“Saranno mercati a imporre un cambio di rotta all'Italia”

Nel documento “sull’Atterraggio” della crescita mondiale (“Landing the plane”) si conferma la stima di una crescita italiana ferma allo 0,4% il prossimo anno contro l'1% del consensus delle analisi. L'Italia è fra i rischi che potrebbero complicare più del previsto lo scenario di mercato europeo nel 2019. Gli analisti "si aspettano che il più probabile catalizzatore per un ritorno alla disciplina di bilancio sia un'ulteriore pressione dei mercati" e "una volta che la nebbia si sarà diradata vediamo diverse ragioni per rimanere strategicamente costruttivi", è il consiglio che viene dato agli investitori.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.