Dalla Terra alla Luna: il sogno si avvera per un giapponese

Economia

Mariangela Pira

Finanza & Dintorni 

E' il sogno di molti bambini: andare sulla Luna! Un imprenditore giapponese lo realizzerà. 

 

Molti bambini lo sognano: andare sulla Luna. Io non sono stata un'eccezione. Divoravo (e divoro) i libri di Jules Verne, cui rendo omaggio nel titolo di oggi del blog. Tutto cominciò con lui del resto, autore di testi capaci di far sognare intere generazioni, compreso 'Dalla Terra alla Luna'. Purtroppo però, non potremo realizzare questo sogno, perlomeno non nel breve termine. A meno che non siate ricchissimi...

Il primo a riuscirci, con tutta probabilità, sarà infatti il miliardario giapponese Yusaku Maezawa. L'imprenditore, 42 anni, ha sborsato un bel po' di soldoni per viaggiare intorno alla luna. Non sappiamo però quanto costi il biglietto. Elon Musk, l'innovativo imprenditore che ha fondato Space X (una delle poche società private a fornire servizi di trasporto spaziale e che di fatto nasce con l'obiettivo di ridurre i costi dei lanci), si è ben guardato dal dirlo. 

Maezawa tenterà quindi di essere il primo uomo a tornare sulla luna in quasi mezzo secolo. Solo 24 astronauti finora sono andati sulla Luna e l'ultima missione Apollo risale al 1972. Il miliardario si lancerà nello spazio a bordo del Big Falcon Rocket. Il BFR (dalle sue iniziali) è il prototipo del razzo con cui un giorno l'uomo - Musk dixit - riuscirà a colonizzare Marte. Immaginatelo quindi come il fulcro della visione di Musk, da sempre convinto che riusciremo a rendere la nostra presenza sul Pianeta Rosso permanente ed auto-sostenibile.

Il Big Falcon è alto come un grattacielo di 35 piani ed è progettato per lanci e atterraggi esattamente come il Falcon 9, sempre targato SpaceX. La differenza è che può trasportare altri passeggeri a bordo e infatti Maezawa pensa di portare con sé 6-8 artisti che sceglierà in giro per il mondo (se siete artisti quindi scrivetegli sui social!)

I test su questo colosso che vagherà nel cielo inizieranno l’anno prossimo e il viaggio dovrebbe avvenire nel 2023. La partenza, insomma, è ancora lontana ma Maezawa ha già coniato il nome del progetto: #dearMoon, in italiano "#caraLuna".

“Fin da quando ero un bimbo ho amato la luna. E’ sempre lì e continua ad ispirare l’umanità” ha detto Maezawa, una delle persone più ricche in Giappone, la cui fortuna è dovuta ai rivenditori online Start Today e Zozotown. Chissà, magari anche lui da bambino leggeva Verne. 

P.s. Per essere chiari… questa è una missione pericolosa e lo stesso Musk ha detto che durante lanci del genere c’è la possibilità che qualcosa vada storto. Incrocio le dita. 



 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.