Dazi, Trump: "Metteremo tassa del 25% su ogni auto che arriva da Ue"

Economia

Dopo la dichiarazione del presidente, rimangono incerti i tempi di attuazione della nuova misura. Il ministro del Commercio, però, ha deciso di rinviare la scadenza di agosto per la pubblicazione di un rapporto sulle tariffe automobilistiche

"Metteremo una tassa del 25% su ogni auto che arriva negli Stati Uniti dall'Unione europea". Questo l’annuncio di Donald Trump, durante una manifestazione in West Virginia. La dichiarazione del presidente arriva a poche ore di distanza dalla decisione del ministro del Commercio, Wilbur Ross, di rinviare la scadenza di agosto per la pubblicazione di un rapporto sulle tariffe automobilistiche.

Tempistiche non chiare

Ross ha spiegato al Wall Street Journal che non è possibile stabilire una nuova agenda e ha precisato che il rapporto è stato ritardato dai negoziati in corso con il Messico, il Canada e la Commissione europea. Ma, secondo quanto riferisce la Cnbc, Trump avrebbe sostenuto di aver detto al presidente della commissione Ue, Jean-Claude Juncker, durante il loro vertice a Washington, che la disputa commerciale tra Ue e Usa "è tutta sulle auto" (L'ACCORDO USA-UE). Non è comunque chiaro quando la strategia anticipata da Trump dovrebbe attuarsi, visto che proprio Wilbour Ross ha detto che l'amministrazione Trump difficilmente avrebbe imposto delle tariffe sulle automobili nell'immediato futuro, perché le raccomandazioni e lo studio del dipartimento del Commercio non sono ancora pronti.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.