Gli annunci di lavoro? Si trovano principalmente sul web

3' di lettura

Dall'analisi di un portale accreditato dell'Università Bicocca di Milano emerge che la quasi totalità di offerte sono online. Resiste però uno zoccolo duro "tradizionale". La Lombardia guida la classifica delle regioni italiane per numero di proposte

Gli italiani cercano lavoro soprattutto online. Nonostante esista uno zoccolo duro di annunci diffusi in maniera tradizionale. L’analisi è stata diffusa dal portale WollyBI, strumento creato da una società spin-off accreditata dell’Università di Milano Bicocca.  WollyBI ha raccolto gli annunci pubblicati sul web nel 2017 (quasi 725mila) e li ha messi a confronto con quelli diffusi da Eurostat (oltre 830mila). I due valori non sono strettamente comparabili, perché WollyBi considera tutte le aziende, mentre Eurostat solo quelle con oltre 10 dipendenti. Nonostante ciò, i dati aiutano comunque a definire lo scenario: il lavoro si cerca su internet.

I settori più attivi

A dare manforte a WollyBI è l’Osservatorio InfoJobs che nel 2017 ha pubblicato circa 500mila offerte di lavoro. Secondo le ricerche di questa piattaforma, il settore più importante e in continua crescita (+110% rispetto al 2016) per numero di offerte di lavoro è quello dei servizi con particolare attenzione alla consulenza manageriale che registra il 29,9% delle offerte nel mercato. A seguire due settori che hanno giocato un ruolo fondamentale nel mercato del digitale ovvero quello dell’ICT (15%) con aumento degli annunci del +11,2% e Telecomunicazioni (10,9%) che registra una crescita del +19% rispetto al 2016. Dopo il settore dei servizi, il più attivo è quello dell’industria. WollyBI ha certificato che il 34% degli annunci sono relativi a questo settore, seguito da commercio (15%) e agricoltura (2%).

Le regioni leader e quelle meno attive

WallyBI e Infojobs incoronano la Lombardia come regina degli annunci di lavoro in Italia, con oltre il 30% delle offerte pubblicate nel nostro Paese. Seguono Emilia Romagna e Veneto. Maglia nera a Basilicata, Sicilia e Valle d’Aosta.

La mappa di WollyBI

Qual è l’identikit di chi cerca lavoro?

Chi cerca lavoro online è giovane e ha un elevato livello di istruzione. La metà dei candidati iscritti alla piattaforma InfoJobs nel 2017 sono Millennials con un’età media inferiore ai 35 anni. A seguire, la fascia 36-45 (30,2% del campione intervistato) mentre il range 46-55 anni si attesta al 14,7% del totale. Solo il 4,6% supera i 55 anni.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"