Conti all'estero, ecco i nomi dei presunti evasori

Economia
A man walks past a logo of HSBC Holdings PLC at the bank's headquarter in Hong Kong Monday, March 2, 2009.  HSBC PLC plans to scale back its consumer lending operations in the United States and to close hundreds of branches there, British and U.S. newspapers reported Sunday. The Financial Times and the Wall Street Journal said HSBC will announce the plans on Monday as it discloses its 2008 results and confirms a plan to raise 12 billion pounds ($17 billion) in a new rights issue.(AP Photo/Vincent Yu)

Arriva in Italia la "lista Falciani", con l'elenco di chi avrebbe sottratto al nostro fisco 6 miliardi di dollari. Sarebbero coinvolti diversi vip, che smentiscono e annunciano querele. Balestra: "Sono seccato, non c'è nessuno scoop". VIDEO

Stilisti quali Valentino e Renato Balestra, attrici come Stefania Sandrelli, imprenditori di altissimo livello, quali Gianni Bulgari.
E ancora starlette (è il caso di Elisabetta Gregoraci), ereditiere (Camilla Crociani, figlia dell'industriale romano Camillo, ex presidente di Finmeccanica), ma anche professori universitari e liberi professionisti.

Sono questi i nomi che i quotidiani di mercoledì 12 gennaio fanno riferendosi alla cosidetta
"Lista Falciani", che mutua il suo nome da Hervé Falciani, il dipendente della sede svizzera della banca Hsbc che trafugò l'elenco dei clienti, consegnandolo alle autorità francesi.

La lista, che conterrebbe 6.963 "posizioni finanziarie", farebbe riferimento a circa sei miliardi di dollari, stanziati nella banca d'Oltralpe
Gli interessati però negano tutto e annunciano querele, come riporta il quotidiano Il Messaggero.

Lo stilista Renato Balestra, invece, intervistato da SkyTG24, dice invece di essere “assolutamente tranquillo. Ho letto la notizia ma non c’è nessuno scoop. La trovo comunque una grossa violazione della privacy, soprattutto i commenti personali di certi giornalisti che dovevano dare la notizia solo come cronaca. Per questo sono tremendamente seccato, per il resto sono tranquillissimo”.

Ascolta l'intervista:

Economia: I più letti