Cagliari, ciclista travolto e ucciso da pirata della strada

Cronaca
©Ansa

Il corpo senza vita di Giuseppe Incani, 60 anni, è stato trovato nella notte, poco dopo l'una, lungo la strada che collega Quartu Sant'Elena (dove l'uomo viveva) a Cagliari. A dare l'allarme è stato un 21enne di passaggio che ha notato la bici danneggiata sul ciglio della strada

ascolta articolo

Un ciclista è stato travolto e ucciso da un'auto pirata nel Cagliaritano. Si tratta di Giuseppe Incani, 60 anni, originario di San Gavino Monreale (Sud Sardegna) ma residente a Quartu Sant'Elena. Il corpo dell'uomo è stato trovato nella notte, dopo l'una, in viale Marconi, la trafficata strada che collega Quartu a Cagliari, all'altezza del centro commerciale 'Le Vele'. Dopo l'impatto, la vittima è finita nel canneto accanto al ciglio della strada. A dare l'allarme è stata una donna di 21 anni, di passaggio, che aveva notato la bici danneggiata sul bordo della via. L'area non è videosorvegliata, ma i rilievi tecnici compiuti dai carabinieri del Norm della compagnia di Quartu hanno consentito di individuare la marca, il modello e l'anno di costruzione dell'auto che ha investito il ciclista. Sul luogo dell'incidente sono stati trovati frammenti della carrozzeria. Le indagini proseguono per identificare il conducente, che sarà denunciato a per omicidio stradale e omissione di soccorso.

5 ciclisti travolti in due mesi

E' un fine 2022 "nero" per i ciclisti che percorrono le strade italiane. Solo tra novembre e dicembre sono stati almeno 5 i morti travolti da auto o camion. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini, anche a fronte di recenti e gravi incidenti stradali, ha proposto un aggiornamento del codice della strada per inasprire le sanzioni in caso di gravi violazioni o comportamenti irresponsabili sino ad ipotizzare il ritiro della patente a vita per chi guida ubriaco o sotto l'effetto di qualche droga.

Il luogo dell'incidente che e' costato la vita a Davide Rebellin, a Montebello Vicentino, 30 novembre 2022. L'ex campione di ciclismo Davide Rebellin, 51 anni, è morto oggi in un incidente stradale nel vicentino. Rebellin era in sella alla bicicletta quando è stato urtato e travolto da un camion, nei pressi dello svincolo autostradale di Montebello Vicentino. Il camionista non si sarebbe accorto dell'incidente, proseguendo la sua corsa. ANSA/ TOMMASO QUAGGIO

leggi anche

Morte Rebellin, autista resta libero in Germania. Zio: "Doppio dolore"

Cronaca: i più letti